Martedì 21/01/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:57
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Violenta tromba d'aria tra Narni ed Amelia, vigili del fuoco impegnati con tutte le squadre per rimuovere alberi caduti. Nessun ferito
Una tromba d’aria di notevole intensità si è abbattuta nella zona tra Narni Scalo ed Amelia provocando una serie di danni ma, per fortuna, nessun ferito. Tutto è cominciato con il violento temporale iniziato intorno alle 16 e che ha interessato alcuni comuni del comprensorio narnese-amerino ed anche dell’orvietano. La tromba d’aria è arrivata all’improvviso e si abbattuta con forza su strade e case. Numerose le piante e gli alberi caduti un po’ ovunque. Il centralino dei vigili del fuoco di Terni e quello del distaccamento di Amelia sono stati presi d’assalto dai cittadini che chiamavano per segnalare alberi caduti in prossimità di strade e case. A Narni Scalo i vigili sono dovuti intervenire nei pressi della chiesa della Quercia, dove una pianta era stata sradicata dalla forza del vento ed era finita all’interno di un giardino e poi in strada di Montelepre, anche qui per liberare il giardino di una abitazione da un albero caduto a terra a seguito della tromba d’aria. Poco dopo la stessa squadra è dovuta correre in Via Capitonese che, a causa di un altro albero caduto e che occupava l’intera sede stradale, era rimasta bloccata al traffico in entrambi i sensi. Ancora alberi caduti sulla superstrada Terni-Orte all’uscita per il lago dell’Acea e ad Amelia dove un pino è finito davanti alla porta di casa di un cittadino bloccando l’intera famiglia dentro l’abitazione. Nella zona di Orvieto i vigili sono dovuti intervenire, sempre per liberare le strade dagli alberi caduti, nella zona di Tordimonte e nei pressi di Fabro.
28/6/2003 ore 17:25
Torna su