Domenica 29/03/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:21
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Viabilità: Bruschini critica il comportamento del Comune e chiede che sia una Consulta ad occuparsi dei problemi del traffico
"Che alle parole seguano i fatti". L'impegno che alcuni giorni fa l'assessore al Commercio e alla Viabilità Roberta Isidori si è assunta nei confronti dei commercianti del centro storico di Narni ai quali ha promesso che rivedrà alcune norme che regolano gli attuali sensi di marcia del traffico veicolare, ha provocato la reazione del capogruppo di Forza Italia Sergio Bruschini. "Siamo felici – ha detto - che il nuovo assessore stia rivedendo su sollecitazione dei commercianti e dell'Assemblea Territoriale alcuni provvedimenti presi riguardo il traffico e la sosta nel centro storico. Ma ci sembra di assistere ad un film già visto perché già in passato abbiamo assistito a cambi scena repentini fatti dagli amministratori all'indomani delle polemiche dei commercianti, sollevate perchè convinti che la chiusura del doppio senso di marcia in via Garibaldi rovinasse i loro affari. Ma la decisione di sconvolgere il piano del traffico nelle vie della città non aveva scontentato solo gli esercenti ma aveva creato grosse difficoltà a tutti i cittadini, i quanto ha aumentato le situazioni di potenziale pericolo in quanto costringe gli automobilisti a percorrere una tortuosa e scomoda strada quale è quella di Porta della Fiera; per non parare dei grandi disagi di carattere ambientale e di pericolosità che si registra in via Gattamelata, piazza Trento e via Ferrucci, dove nonostante il divieto di transito per i non residenti i flussi automobilistici sono sempre elevati. Insomma – osserva Bruschini – a nostro avviso le modifiche vanno attuate di concerto e non contro chi nel centro ci vive e lavora, esse vanno inoltre sperimentate e rodate, prima di renderle definitive. Poi è il momento di formare una Consulta permanente tra la Circoscrizione, associazioni varie e la stessa amministrazione, per fare costantemente dei controlli e delle verifiche. Tutto questo – conclude il consigliere azzurro – tenendo conto che va realizzata quanto prima, la bretella di collegamento tra via degli Orti ed il parcheggio del Suffragio".



29/7/2007 ore 5:27
Torna su