Lunedì 26/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:01
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Vertenza Asit: l'Unione Sindacale di Base chiede al sindaco di aprire un tavolo per affrontare tutte le problematiche
L’Usb (Unione Sindacale di Base) entra ufficialmente in partita. E da oggi annovera nelle sue fila numerosi dipendenti dell'Asit. E' lo stesso sindacato a comunicare "l’apertura del proprio terminale associativo presso l’Asit S.p.A. di Narni". L'Usb ricorda che l'azienda narnese "è una società con 24 unità in dotazione organica che lavorano, da circa quindici anni, al fianco dei dipendenti comunali in biblioteca, nell’Area Affari Generali, nei Lavori Pubblici ed Urbanistica, ed in altre funzioni di tipo amministrativo". "Forte è la preoccupazione dei lavoratori - si legge in una nota inviata alla stampa -, visto l’avvio in consiglio comunale della discussione sulla trasformazione della società Asit da S.p.A. in S.r.l., percorso per il quale alcuni atti sono già stati discussi e 'congelati' fino alla fine di gennaio, termine che l’amministrazione si è dato per giungere ad una scelta. L’Usb, infatti, con una conferenza stampa tenuta insieme ad altre realtà politiche presenti in consiglio, ha aperto un fronte di attenzione e discussione nel territorio narnese rispetto al percorso dell’Azienda Speciale che a nostro avviso, offre migliori garanzie per l’occupazione e le professionalità dei lavoratori, oltre che per i servizi rivolti alla cittadinanza, considerato che l’Azienda manterrebbe un totale controllo pubblico. L’Usb - continua il comunicato -, ha chiesto al Sindaco, Francesco De Rebotti, l’apertura di un tavolo sindacale che affronti la problematica alla luce delle verifiche tecnico-giuridiche per le quali risulta essere stato conferito mandato agli Uffici Comunali, prima che una qualsiasi decisione possa essere adottata o portata in Consiglio comunale. Siamo certi che il Sindaco intenderà valorizzare con il tavolo sindacale, un importante momento di confronto e concertazione, essenziale in un momento tanto delicato per i lavoratori e per i servizi che gli stessi da anni garantiscono ai cittadini ed al territorio narnese".
20/1/2017 ore 3:35
Torna su