Venerdì 23/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:53
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Tragedia in un casolare alla periferia di Capitone, muore un 67enne investito dalle fiamme
E' morto bruciato. Avvolto dalle fiamme sprigionatesi dal fuoco del camino che aveva acceso da poco. Una morte terribile che ha visto protagonista un 67enne. La tragedia è avvenuta in un casolare situato in località Carbenano, tra Foce e Capitone, in territorio amerino. Qui il corpo senza vita dell'uomo è stato trovato dai vigili del fuoco, intervenuti assieme ai carabinieri, a seguito dell'incendio. Da una prima ricostruzione, sembra che l’uomo stesse cercando di accendere il fuoco, quando è stato probabilmente investito da una fiammata che ha avvolto i suoi indumenti e non gli ha lasciato scampo. L'uomo era originario di Terni ma possedeva il casolare nella zona di Amelia dove era solito recarsi periodicamente. Spetterà ai vigili del fuoco ed ai carabinieri, coordinati dal capitano Raffaele Maurizi, compiere tutti gli accertamenti per stabilire l'esatta dinamica dei fatti. Il magistrato, frattanto, ha disposto l'autopsia sulla salma del 67enne.
14/2/2019 ore 17:06
Torna su