Martedì 07/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:20
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Traffico: l'assemblea territoriale di Narni Capoluogo chiede al sindaco di ripristinare il doppio senso di circolazione in via Garibaldi
Sul caos della viabilità del centro storico ora esce allo scoperto anche la circoscrizione di Narni capoluogo: “via Garibaldi deve tornare a doppio senso di circolazione. Se il sindaco non torna sui suoi passi il centro storico rischia di morire”. Nel corso dell’ultima riunione dell’organismo che si occupa di analizzare i problemi del territorio e di portarli all’attenzione dell’amministrazione comunale, i consiglieri non hanno avuto dubbi ed alla fine sono stati concordi nel ribadire la loro contrarietà al senso unico di marcia che attualmente costringe gli automobilisti a non poter percorrere a ritroso via Garibaldi. “Abbiamo esaminato i nuovi provvedimenti sul traffico adottati dall’amministrazione comunale – si legge in un comunicato diffuso dall’assemblea territoriale di Narni capoluogo – e registrato le lamentele dei cittadini. A questo punto non possiamo fare altro che ribadire quanto avevamo già espresso nei mesi scorsi quando avevamo sottolineato l’importanza che la viabilità può avere in ordine al mantenimento in vita delle numerose attività presenti nel centro storico”. Dalla circoscrizione, dunque, l’invito al sindaco di rivedere il piano “tenendo conto che per la maggior parte delle persone che entrano con la loro macchina in centro, diventa proibitivo dover uscire da Porta della Fiera, percorrere la strada di Tre Ponti, arrampicarsi per la ripida salita di Santo Pietro e rifare un giro di alcuni chilometri. Basterebbe riaprire il doppio senso di marcia in via Garibaldi a risolvere ogni problema. L’importante è che si faccia rispettare il divieto di sosta che c’è su questa via in modo che la carreggiata sia sempre sgombra e dunque percorribile nei due sensi”. L’idea trova d’accordo i commercianti narnesi i quali sostengono che da quando la principale strada di accesso al centro è diventata a senso unico i loro affari sono crollati.
2/9/2006 ore 11:42
Torna su