Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:14
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Testaccio: cittadini stufi di subire disagi, TpN denuncia il degrado e l'assenza di servizi che regnano nel quartiere
Se nelle frazioni uno dei problemi principali riguarda il degrado dovuto alla presenza di cassonetti colmi di rifiuti ed alle strade sporche che nessuno pulisce, a Testaccio le "pecche" sono altre e non meno gravi. A rappresentare i disagi degli abitanti di questo popoloso quartiere, situato alle porte di Narni, è la lista civica Tutti per Narni. "A guardare da lontano - spiegano da TpN - Testaccio, si presenta come un quartiere non bruttissimo. Si notano viali alberati, parcheggi, giardini con giochi per bambini, persino degli impianti sportivi ed una viabilità ben articolata. Basta tuttavia lasciare la Flaminia ed entrare nel quartiere per rendersi conto che quanto si vede da lontano risponde tutt'altro che al vero. Si i viali laberati ci sono, come pure i giardini e tutto il resto, ma sono le tante 'magnagne' presenti ad attirare l'attenzione del visitatore ed a far tribolare chi in questo quartiere ci vive. Addentrandosi nei fabbricati, attraverso le strade interne, ci si rende facilmente conto dei segni lasciati dal tempo che ha lavorato inesorabile per l'assenza totale di un adeguato programma di manutenzione. Facendo una passeggiata lungo la strada ad anello che gira tutto intorno alle palazzine, si nota il degrado del verde, con l'erba cresciuta oltre il cemento dei marciapiedi ed i tombini pieni di terriccio; gran parte di questi sono sepolti sotto un tappeto di foglie e detriti. L'illuminazione è solo parzialmente funzionante. Nei vialetti in trincea di accesso ad alcune abitazioni, per mancanza di pendenza e di qualsiasi tipo di drenaggio, quando piove si formano ampie pozzanghere che rendono difficilissimo il passaggio, soprattutto alle persone anziane. Sul fronte telecomunicazioni a Testaccio continua ad essere buio pesto. Provate a fare una telefonata con il cellulare, patirete le pene dell'inferno, perchè qua i segnali dei gestori della telefonia mobile arrivano solo di 'rimbalzo' e nemmeno sempre. In ogni caso, in gran parte del quartiere i segnali non ci sono proprio. Sui problemi della frazione di Testaccio avevamo presentato, giusto un anno fa, un'interrogazione denunciando il degrado generale del complesso residenziale e la mancanza di interventi di manutenzione da parte della società che gestisce gli alloggi popolari (Ater) sollecitando l'amministrazione ad attivare una volta per tutte un intervento radicale e risolutivo. Purtroppo il nostro appello è caduto nel vuoto e non possiamo far altro che continuare la nostra battaglia a fianco dei residenti che rivendicano solo dei sacrosanti diritti per una qualità della vita appena decente, per uscire finalmente dall'emarginazione più umiliante".
25/11/2014 ore 3:30
Torna su