Mercoledý 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:57
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Terni: scovati dalla Guardia di Finanza 76 lavoratori irregolari che erano alle dipendenze di bar, ristoranti e pub del capoluogo
La Guardia di Finanza di Terni ha scoperto ben 76 lavoratori irregolari che erano alle dipendenze di aziende del capoluogo e della periferia. Controlli a tappeto sono stati eseguiti dagli agenti del nucleo di polizia tributaria del comando provinciale di Terni della Guardia di Finanza in modo particolare nei locali pubblici, esercizi presso i quali capita sovente di scovare del personale non in regola. Al centro dei controlli delle fiamme gialle infatti c'era la verifica di eventuali lavoratori non in regola. Sono stati controllati bar, ristoranti, pub, agriturismo ed altri esercizi pubblici operanti a Terni e nell'immediata periferia, con la scoperta di 76 lavoratori irregolari, in massima parte dipendenti che lavoravano per l'intero turno ma con un contratto part time. Alla fine dell'operazione sono stati quattro i lavoratori risultati "in nero" e tra questi un extracomunitario clandestino. Il titolare dell'esercizio che lo ospitava Ŕ stato denunciato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.
1/7/2006 ore 17:20
Torna su