Domenica 22/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:55
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Terni: denunciati cinque giovani incensurati per il furto di telefonini, dovranno rispondere del reato di ricettazione
Cinque persone denunciate per il reato di ricettazione. Questo il bilancio di una operazione compiuta dagli uomini della Questura di Terni che stavano indagando a seguito di denunce presentate da numerosi cittadini rimasti vittime di furti di telefoni cellulari avvenuti negli ultimi tempi nel capoluogo. In particolare i ladri avevano colpito rubando all’interno di automobili in sosta e in locali pubblici come pub, scuole e negozi. L’Ufficio di prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura ternana, d’intesa con la Procura della Repubblica, effettuava accurate indagini che portavano al rinvenimento ed al successivo sequestro giudiziario di cinque apparecchi telefonici di ultima generazione e quindi di un valore piuttosto elevato. I telefonini venivano trovati in possesso di “normali” persone, operaio, artigiani e lavoratori dipendenti, tutti giovani e tutti residenti a Terni. Nessuno di loro prima d’ora aveva mai avuto a che fare con la giustizia. Per gli incauti acquirenti è scattata la denuncia per ricettazione, mentre i telefonini sono stati riconsegnati ai legittimi proprietari.
30/12/2003 ore 19:25
Torna su