Giovedė 14/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:58
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Successo per l'Open Day organizzato dai comuni di Narni, Amelia e Giove presso asili nido e scuole materne
I servizi socio educativi per la prima infanzia dei comuni di Amelia, Narni e Giove hanno aperto per la prima volta le porte ai genitori, curiosi di conoscere gli ambienti, le attivitā e il personale educativo dei servizi rivolti ai bambini dai 3 mesi ai 36 mesi. In occasione dell'open day tenutosi nei giorni scorsi molte famiglie si sono recate presso tali servizi, sia pubblici che privati, per conoscere questi importanti luoghi dedicati alla primissima educazione dei bambini. L'occasione ha permesso loro di confrontarsi con altre famiglie e condividere una divertente esperienza di gioco con i propri figli. Il Comune di Amelia si č reso disponibile ad un confronto aperto con i cittadini e tra i servizi stessi per promuovere e potenziare l'attenzione alla cultura della primissima infanzia, anche grazie al coordinamento pedagogico di rete, promosso dalla Regione Umbria, che mette in collegamento tutti i servizi prima infanzia della territorio narnese-amerino. Il sindaco di Amelia Riccardo Maraga e il consigliere delegato alla scuola Maria Servi hanno accompagnato la coordinatrice pedagocia Silvia Leonardelli nel tour tra i servizi educativi per la primissima infanzia. Secondo il sindaco l'open day č stato un momento importante per far conoscere alle famiglie di Amelia la fitta rede educativa per i piccolissimi presente nel nostro Comune. Si tratta di una rete sinergica che unisce il pubblico al privato. L'istituzione del coordinatore pedagogico tende proprio a dare una omogeneitā educativa a tutti i servizi, siano essi pubblici o privati. Secondo il Sindaco č fondamentale offrire una vasta gamma di servizi alle famiglie, vera cellula basilare della societā, anche per consentire alla donna la conciliazione tra tempi familiari e lavorativi. Il quadro che emerge č una ricchissima gamma di servizi alle famiglie di eccellente qualitā.
5/5/2013 ore 1:30
Torna su