Mercoledì 23/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:46
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Silvano Sini "rifiuta" la Narnese: "Il mio lavoro alla Sgl non mi permetterebbe un altro anno di sacrifici"
"Grazie ma non posso, il lavoro non mi permette di prendermi un impegno così importante". Queste, più o meno, le parole che Silvano Sini, il tecnico che ha guidato la Narnese nel campionato scorso, ha detto al presidente Gubbiotti e agli altri dirigenti rossoblu. “Il mio lavoro di impiegato alla Sgl viene prima di ogni altra cosa-ha spiegato Sini a Narninews-lo faccio da molti anni e mi ha dato sino ad oggi delle soddisfazioni importanti. Il calcio mi piace e mi appassiona però non può condizionare più di tanto la mia vita lavorativa.” Insomma Sini sgombra il campo da ogni dubbio e a chi ancora accostava il suo nome a quello della Narnese, risponde lui stesso con dichiarazioni che chiariscono definitivamente la situazione. A questo punto Roberto Sesena, ex della Fortis, venendo meno la concorrenza di Sini, si troverebbe a “correre” da solo e quindi, a meno di clamorosi colpi di scena, sulla panchina della Narnese dovrebbe sedersi proprio lui. Dalla società, riguardo a questo discorso, non trapela nulla, tutto è rimandato a lunedì prossimo in occasione della presentazione ufficiale della nuova Narnese. L’assemblea pubblica si svolgerà alle 18,30 presso la sala consiliare del comune di Narni e tutti i tifosi potranno prendervi parte.
24/6/2003 ore 16:14
Torna su