Sabato 14/12/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:37
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Presentato il programma della prima edizione del festival "Cinema & Lavoro" che si svolgerā a Terni e a Narni dal 3 al 7 giugno
E' stata presentata la prima edizione del festival "Cinema &/č lavoro; il lavoro nel cinema/il lavoro del cinema". Alla conferenza stampa, che si č tenuta presso la Sala Consiliare di Palazzo Spada, erano presenti l'assessore alla Provincia di Terni Fabio Paparelli, l'assessore al Comune di Terni Alberto Pileri, l'assessore al Comune di Narni Mara Gilioni, il presidente dell'Icsim Franco Giustinelli e rappresentanti dell'associazione culturale "Capolavoro". Si tratta - hanno spiegato gli organizzatori - di una sorta di "numero zero" del festival che giā dal prossimo anno si propone di includere una sezione di film in concorso e che comunque ambisce a diventare un evento di rilievo nazionale. In questa prima edizione, che si svolgerā tra Terni e Narni dal 3 al 7 giugno, sarā offerta un'ampia panoramica sul rapporto tra cinema e lavoro dall'inizio del '900 ai giorni nostri. Ci saranno numerose proiezioni tra le quali un'anteprima nazionale (Dirty pretty things di Stephen Frears), ma anche materiale d'archivio dell'Ansaldo, della Sangemini e sulla Fiat. Durante il festival č prevista la presenza e la partecipazione ad incontri e convegni di personaggi come il giornalista Vincenzo Mollica, il regista Carlo Lizzani, lo sceneggiatore Ian Watson, Nicola Piovani (che terrā un concerto sabato 7 giugno), Sergio Cofferati, il giornalista Curzio Maltese. L'assessore Alberto Pileri ha messo in evidenza la straordinaria collaborazione tra istituzioni e con il polo universitario ternano, che ha consentito la realizzazione del festival. "Con quest'operazione si cerca in qualche modo di costruire un'offerta ed un sistema integrato sul versante del cinema che riguardi tutto il nostro territorio e che sottolinei le particolari vocazioni dell'area ternana e narnese per quel che riguarda la cultura del lavoro anche nelle sue forme pių evolute come quelle legate all'industria cinematografica". Al Festival sarā collegato anche un workshop sul turismo industriale che si svolgerā il 4 e il 5 giugno al Videocentro. Le proiezioni dei film e le altre iniziative del Festival si svolgeranno al Cinema Fedora e al Cinema Fiamma di Terni e al Teatro Comunale di Narni. Il budget per il festival č di 150mila euro, coperto dagli enti e da sponsor privati.
17/5/2003 ore 11:45
Torna su