Mercoledì 01/04/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Per Narnese-Deruta maxi-schermo nei pressi dello stadio, il sindaco Bigaroni si fa in quattro per non lasciare i tifosi senza la partita
Narnese-Deruta non sarà una partita come le altre. Su questo non ci piove dato che mai fino ad ora ne a Narni ne in nessun altra parte della regione si era mai giocata una partita di Eccellenza a porte chiuse. Al "San Girolamo" dunque domenica si respirerà un aria strana, quasi irreale. All’interno dello stadio saranno presenti davvero in pochi: l’arbitro i suoi assistenti e il commissario di campo, i calciatori convocati dalle due società, gli staff tecnici e medici, un manipolo di dirigenti e un giornalista accreditato per ogni testata. Per fortuna, però, i tifosi potranno ugualmente seguire "in diretta" la gara attraverso un maxi-schermo che verrà installato nei pressi dello stadio; così, grazie alla determinante collaborazione del sindaco di Narni Stefano Bigaroni, la società ha ottenuto l’autorizzazione a trasmettere in diretta l’incontro fra i rossoblù e il Deruta. Gli sportivi potranno quindi assisterre alla partita all’interno del piazzale antistante la chiesa di San Girolamo dove verrà allestito un gazebo, all’interno del quale verrà posto il maxi-schermo. L’ultimo sopralluogo è stato effettuato nel primo pomeriggio di venerdì e, constatata l’adeguatezza dello spazio prescelto, la decisione è stata ufficializzata dalla società, che ha ottenuto il via libera dall’emittente detentrice dei diritti esclusivi per quanto concerne i campionati dilettantistici. Dunque prendono corpo le intenzioni espresse dalla dirigenza nel corso dell’assemblea pubblica di mercoledì scorso, tenutasi presso la sala consiliare del comune alla presenza di una rappresentanza delle autorità cittadine e degli sportivi narnesi. L’appuntamento é per domenica 5 dicembre, con inizio alle ore 14 e 30. Per la squadra sarà tuttavia una partita "strana" che vorrà vincere per dimenticare immediatamente questa brutta parentesi e mantenere i quattro punti di distacco sulla seconda in classifica. L’avversario di turno è un Deruta malmesso in classifica ma che, grazie alla “cura Goretti”, si sta riprendendo piuttosto bene. Tra l’altro Narnese e Deruta torneranno ad affrontarsi a breve anche in una delle due semifinali di Coppa Italia. Schenardi non ha particolari problemi di formazione, gli unici due in forse sono i giovani Maccaglia e Simone Grillini (influenzati) mentre Zara ha scontato la squalifica dovuta all’espulsione du due settimane fa. L’unico dubbio di formazione a aquesto punto potrebbe riguardare proprio l’ultilizzo o meno di Zara al fianco di Cioci. Appare però più probabile l’opzione del modulo ad una punta (Cioci) con la solita batteria di fantasisti in appoggio. In ballottaggio per una maglia Marrocolo ottimo a Massa Martana e Piovanello piuttosto Brillante nel mercoledì di Coppa. (G.C.)
4/12/2004 ore 14:52
Torna su