Sabato 24/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:47
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Ospedale unico: il sindaco Bigaroni spiega che "fino a quando non ci sarÓ il progetto preliminare, non si potranno fare varianti al Prg"
Bigaroni chiede di fare chiarezza sulla questione dell'ospedale comprensoriale. In un intervento il sindaco di Narni precisa che "fino a quando non sarÓ pronto il progetto eliminare della nuova struttura, non sarÓ possibile per il Comune di Narni procedere ad una variante del Prg". "I due Comuni interessati, la ASL e gli altri enti coinvolti, Regione e Provincia ľ spiega Bigaroni -, stanno procedendo con il lavoro, nel rispetto delle competenze di ciascuno. Alla ASL spettava il compito di far produrre prima lo studio di fattibilitÓ, fase conclusa nel corso del 2006, e poi di affidare la progettazione preliminare, naturalmente sempre attraverso procedure di bando pubblico. Siamo ora nella fase della progettazione preliminare, che dovrÓ essere consegnata entro sessanta giorni (poi il definitivo entro i successivi 120), come recitava il bando. Il Comune di Narni, che Ŕ quello dove sorgerÓ l'ospedale in localitÓ Cammartana ľ continua Bigaroni -, non appena avrÓ a disposizione il progetto preliminare, o uno stato di avanzamento significativo dello stesso, potrÓ avviare le procedure di variante al Piano Regolatore Generale che saranno necessarie. ╚ del tutto evidente che senza il progetto preliminare non Ŕ possibile per il Comune di Narni impostare alcuna variante. Il Consiglio e la Giunta comunali, in ogni caso, hanno da tempo assegnato a questo progetto una prioritÓ assoluta, e pertanto, non ci saranno ritardi di alcun tipo; va detto, che l'amministrazione narnese, nelle fasi fin qui svolte e in quelle in corso, ha sempre puntualmente collaborato e fornito tramite la sua struttura tecnica tutte le documentazioni necessarie ai progettisti. Niente allarmismi dunque, si lavora tutti assieme per raggiungere in tempi pi¨ brevi possibili un risultato storico per il nostro territorio".
29/10/2007 ore 11:10
Torna su