Giovedì 23/01/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 22:52
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Ospedale Narni-Amelia, Fabio Svizzeretto: "il Pd è pronto a difendere il progetto"
Il segretario comunale del Pd narnese, Fabio Svizzeretto, replica all'intervento sull'ospedale comprensoriale, fatto nei giorni scorsi dalla consigliera regionale Eleonora Pace. Una replica piuttosto aspra quella dell'esponente del Pd narnese che attacca duramente la consigliera di FdI. "Relativamente all’iter per la realizzazione dell’ospedale unico Narni-Amelia - afferma Svizzeretto -, non è ben chiaro se la consigliera Pace intende adoperarsi per portare a conclusione un grande lavoro di anni, o intende innescare una polemica solo per mascherare i tentennamenti dell'Assessore regionale alla Sanità. Vorremmo ricordare alla Pace che lei ora fa parte della coalizione che governa la Regione e che, dunque, deve rispondere di quanto si farà, o meno, in Umbria e nel nostro territorio. Diciamo questo perché la risposta dell’assessore alla consigliera Pace in cui si mette in forse l'opera, ci sorprende e preoccupa molto, anche i cittadini e le forze sociali del narnese-amerino che si sono impegnate ed hanno lavorato per la realizzazione di questo importante progetto. Un’opera infrastrutturale ritenuta da noi fondamentale e strategica per la sanità provinciale e sicuramente uno dei più grandi investimenti pubblici in Umbria con 58 milioni di euro già stanziati. Un progetto che, oltre a modernizzare il servizio e mantenere competenze di professionisti ed operatori sanitari già impegnati nei due ospedali esistenti, con la sua costruzione ha l’ambizione di contribuire a rimettere in moto anche l’economia del territorio. E’ paradossale - sottolinea Svizzeretto -, che la nuova guida regionale tentenni proprio a qualche giorno dal pronunciamento del Tar dell’Umbria che, dopo 11 anni dal primo ricorso, ha dato finalmente ragione al Comune di Narni e all’Asl 2 per quanto riguarda gli espropri di 12mila metri quadrati necessari alla realizzazione del nuovo ospedale. Se la Presidente Tesei, tramite l’Assessore Coletto, intende cancellare con un colpo di spugna un progetto giunto ormai alla progettazione esecutiva, troverà il Partito Democratico e la città di Narni sulla sua strada, a difesa di una scelta giusta, consolidata e necessaria a decongestionare, modernizzare e migliorare il sistema sanitario ternano. Carichi di fiducia, continueremo ad impegnarci ed a lavorare, mantenendo vivo il dialogo costruttivo e leale con tutti, per il bene della nostra città".
13/1/2020 ore 3:10
Torna su