Giovedì 09/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:47
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Niente Adsl in molte frazioni e nei comuni di Calvi e Otricoli, i cittadini stufi di aspettare firmano una petizione e la inviano alla Telecom
A passo di lumaca. Le connessioni ad Internet in gran parte del territorio comunale di Narni e nel resto del comprensorio, avvengono ancora con il vecchio sistema che prevede l’utilizzo del modem a 56 kb. Sono ormai passati diversi anni da quando l’Adsl ha fatto capolino per la prima volta sul territorio e tutti si aspettavano che nel giro di poco tempo, magari un paio di anni, le centrali telefoniche venissero aggiornate in modo tale da garantire la copertura del servizio Adsl a tutta la popolazione. Ma gli anni sono inesorabilmente trascorsi e gli abitanti di un gran numero di frazioni narnesi e quelli che risiedono a Calvi dell’Umbria ed Otricoli sono ancora oggi costretti a “navigare” ad una velocità che sembra appartenere all’età della pietra. La gente è esasperata da questa situazione anche perché ormai il personale computer si trova quasi in ogni casa e Internet è diventata un’esigenza non soltanto per i giovani ma anche per molti adulti e addirittura moltissimi pensionati che hanno scoperto questo universo infinito e ci si sono tuffati con grande entusiasmo. “Ci sentiamo presi in giro – dicono i cittadini che abitano nella frazione di Ponte San Lorenzo – perché a poche decine di metri dalle nostre case, nel territorio comunale di Terni, l’Adsl arriva e qui da noi no. Non sapendo più a chi raccomandarci abbiamo deciso di aprire una sottoscrizione e di inviarla alla Telecom, non è che ci aspettiamo chissà cosa ma intanto non potremo dire di non aver tentato anche questa strada”. La situazione di Ponte San Lorenzo è effettivamente paradossale, la frazione, che conta circa 1.500 abitanti, si trova a metà strada tra Narni e Terni, ovvero di due zone coperte dal servizio a banda larga, come sia possibile che l’Adsl per arrivare a Narni e Narni Scalo “scavalchi” questo ampio agglomerato di case non è facile capirlo. Non stanno meglio gli abitanti delle frazioni a sud di Narni e quelli di Calvi e di Otricoli. Anche qui niente Adsl e tante proteste da parte degli oltre 6.000 abitanti che vivono in questa zona.
7/4/2006 ore 11:10
Torna su