Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Aiuto | Cerca | Utenti | Calendario

Pagine: (4) 1 2 [3] 4   ( Vai al primo messaggio non letto )
Regole da rispettare a Narni per feste all'aperto
« Disc. precedente | Disc. successiva » Iscriviti a questa discussione | Invia disc. tramite email | Stampa Discussione
federico
Inviato il: 30/7/2006, 23:58


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



Io ti posso dire che la SIAE è una "tassa" sui diritti d'autore che viene corrisposta all'autore o agli autori del brano, quando questo è riprodotto in luoghi pubblici.

La SIAE è obbligatoria se:
1) si ha un locale pubblico da ballo in cui l'orchestra o il dj riproducono musica preregistrata o dal vivo al pubblico e questi locali hanno regolare licenza per poter fare ciò.
Tipo di controllo: BIGLIETTO D'INGRESSO

2) si fa una festa all'aperto nella quale la musica è riprodotta e udibile dal pubbico presente.
Tipo di controlla: BIGLIETTO D'INGRESSO o FASCIA D'APPARTENENZA

3) locali pubblici come bar o circoli che riproducono anche video e non solo audio per il pubblico o i soci.
Tipo di controllo: TASSA ANNUALE

Se io faccio una festa, nel mio cortile, ed invito 30 persone, non devo pagare la siae a patto che non sia possibile a chiunque entrare in casa mia. altrimenti diventerebbe un luogo pubblico o una festa aperta al pubblico: quanti di noi si sono visti i mondiali o hanno festeggiato compleanni o lauree in giardino e non hanno pagato nulla! Anche perchè non DOVEVANO e non DEVONO pagare nulla!!!

Stammi bene

Fed wink.gif biggrin.gif
 
      Top
SOLLO
Inviato il: 31/7/2006, 09:11


MINISTRO


Gruppo: MODERATORI
Messaggi: 8024
Utente Nr.: 217
Iscritto il: 27/5/2004
Località: Ospedale-Cappuccini



federì te ricordi la festa a casa di federico testarella?

era casa sua ma la siae l'ha pagata....

--------------------
La nostra diversita' nasce dal bisogno di provare nuove esperienze: forti, eccitanti e trasgressive. Dovremmo tutti imparare ad uscire dai luoghi comuni ed a capire meglio che in fondo un uomo che desidera un altro uomo non commette peccato...

(Gian Pierre De Culatton)
 
      Top
fabrizio
Inviato il: 31/7/2006, 09:46


VICE MINISTRO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 6793
Utente Nr.: 32
Iscritto il: 30/7/2003
Località: Narni-Luna(Monte)



QUOTE (SOLLO @ 31/7/2006, 10:11 )
federì te ricordi la festa a casa di federico testarella?

era casa sua ma la siae l'ha pagata....

io ricordo che tutte le feste di mia comptenza sono stato "staccato in aria" dalla SIAE...anche feste private.. dry.gif

--------------------
Non c'erano molte possibilità di non notarla, anche nella densità estrema dell'aria e nel rumore grattato e martellato ai timpani: aveva quest'aria luminosa, questa naturalezza leggera, questo profilo teso e intelligente quando si girava verso qualcuno dei suoi amici per ascoltare o dire qualcosa o sorridere in un modo così non-affatturato da farmi quasi male al cuore. La sua luce speciale sembrava trasmettersi come un fenomeno elettrico alle persone che le stavano intorno, attraversava lo spazio pieno di gente fino a me che la guardavo a occhiate intermittenti dalla parete opposta
(Di noi tre - Andrea De Carlo)
 
      Top
federico
Inviato il: 31/7/2006, 10:08


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



Mha!

Mi sembra una cosa molto strana! dry.gif dry.gif

Cmq ora mi informo e poi vi dico, magari posso essermi sbagliato ma io non credo che se a casa mia invito 20 persone e cena e mettu su 4 cd devo pagare nulla!!!

Saluti

Fed wink.gif
 
      Top
Freddy
Inviato il: 31/7/2006, 10:17


CAPO REPARTO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 867
Utente Nr.: 47
Iscritto il: 3/9/2003
Località: Narni Scalo



QUOTE (federico @ 31/7/2006, 11:08 )
Mha!

Mi sembra una cosa molto strana! dry.gif dry.gif

Cmq ora mi informo e poi vi dico, magari posso essermi sbagliato ma io non credo che se a casa mia invito 20 persone e cena e mettu su 4 cd devo pagare nulla!!!

Saluti

Fed wink.gif

informate, informate

pero' non je lo dicessi che le feste coi cd l'hai gia' fatte che senno' ce paghi pure l'interessi
 
     Top
federico
Inviato il: 31/7/2006, 10:20


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



Allora iniziamo carissimo signor SO TUTTO!!!

*** Dal sito SIAE ***
QUOTE

Pubbliche esecuzioni

Le pubbliche esecuzioni includono tutti i casi in cui i brani musicali vengono eseguiti in pubblico, sia dal vivo che mediante supporti registrati o diffusioni radiotelevisive.

Le pubbliche esecuzioni di opere musicali protette sono soggette al diritto d’autore, sia che esse vengano effettuate dietro pagamento da parte del pubblico che gratuitamente (art. 15 della Legge 633/1941).

Le pubbliche esecuzioni che avvengano nell’ambito della famiglia, del convitto, della scuola e dell’istituto di ricovero, se non sono a scopo di lucro, sono considerate effettuate privatamente.

Per il trattamento tariffario vi sono tre grandi categorie di pubbliche esecuzioni:

Spettacoli

Negli spettacoli il pubblico ha un ruolo sostanzialmente passivo e la musica è elemento protagonista o essenziale dell’evento.

Rientrano in questa categoria i concerti , i festival e le rassegne musicali, le esecuzioni di bande, di cori, gli spettacoli teatrali, di balletto, gli spettacoli circensi e le proiezioni cinematografiche.

La tariffa applicata per diritto d’autore è, in genere, il 10% sugli introiti conseguiti dall’organizzatore dello spettacolo, inclusi gli eventuali proventi dalla pubblicità, dagli sponsor e dalle contribuzioni, se collegati all’evento.

Se la musica è un elemento complementare allo spettacolo (ad es. in rappresentazioni teatrali o proiezioni cinematografiche) l’aliquota è sensibilmente inferiore (ad esempio il 3,33% per le rappresentazioni teatrali e il 2,10% per le proiezioni cinematografiche).

In caso l’organizzatore non abbia introiti di alcun genere, e quindi lo spettacolo sia effettivamente gratuito, vengono applicati compensi minimi in cifra fissa, a seconda della capienza del luogo di spettacolo o dell’affluenza del pubblico.

Intrattenimenti

Negli intrattenimenti il pubblico ha un ruolo di partecipazione e la musica è un elemento accessorio indispensabile per l’attività principale dell’esercizio. Tipici esempi di intrattenimenti sono: il ballo, in discoteca o nei dancing; il "piano bar" o la musica eseguita nei pub.

La tariffa applicata è, in genere, analoga a quella degli spettacoli (aliquota 10%) e tra gli introiti si tiene conto delle consumazioni.

L’organizzatore dello spettacolo o dell’intrattenimento è anche responsabile della consegna alla SIAE del Programma Musicale, documento in cui viene riportata la distinta dei brani eseguiti nel corso dell’evento.

Musica d’ambiente

Si tratta della diffusione della musica in esercizi pubblici, commerciali, alberghi, villaggi turistici, circoli ricreativi, sale d’attesa ecc., con radio, televisori, filodiffusione, riproduttori di dischi, cd, nastri ecc.. In questi casi la musica viene utilizzata come aggiunta ambientale o ai servizi resi, per rendere più gradevole la permanenza nei locali dei clienti o del pubblico.

La tariffa applicata, in generale, consiste in abbonamenti annuali o periodici, con compensi che tengono conto del tipo di apparecchio utilizzato e della tipologia del locale in cui viene diffusa la musica (ad esempio: categoria del Pubblico Esercizio, ampiezza degli esercizi commerciali, ecc.).

L’organizzatore di spettacoli o intrattenimenti, così come l’esercente che intenda attivare un servizio di musica d’ambiente nel proprio locale, deve rivolgersi preventivamente alla struttura SIAE competente per il territorio (Sede, Filiale, Agenzia) per ottenere il Permesso Spettacoli e intrattenimenti o per stipulare l’abbonamento per la musica d’ambiente.

Le tariffe applicate sono concordate periodicamente con le Associazioni di Categoria degli utenti rappresentative a livello nazionale e approvate dagli Organi Sociali della SIAE .

Per ulteriori informazioni contattate Accordi.Musica@siae.it



Tovatemi sopra la voce FESTE PRIVATE IN CASA!!!

Questo è l'inizio e poi faccio qualche telefonatina quà e là....carissimi...attenti...perchè molto spesso vi fanno pagare per farvi stare "SICURI" anche se non dovete.

Fed wink.gif
 
      Top
federico
Inviato il: 31/7/2006, 10:41


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



Ecco infatti quello che io sapevo:


*** Dal sito Serviziodj®.it ***

QUOTE

Serviziodj®.it Cosa fare se si organizza una festa privata o di matrimonio per essere in regola con la tutela dei diritti d'autore:

Se la festa viene organizzata "nella ordinaria cerchia della famiglia" cioè in casa e senza alcun rientro economico,non si paga diritto d'autore.

Se la festa, anche se privata, si svolge, ad esempio, in un ristorante o comunque in un locale pubblico, allora si deve corrispondere il diritto d'autore perche' si tratta di pubblica esecuzione. Lo si può fare rivolgendosi all'ufficio SIAE competente (vedi in basso),il quale vi rilascerà il permesso dietro pagamento. Occorre sapere che non ci sono tariffe standard per tutte le feste, che il prezzo varia a seconda degli orari, della categoria delle ville, del numero di persone invitate.

E' comunque un'operazione semplice che avviene in pochi minuti. Rilasciato il permesso, viene consegnato un borderò (un foglio su cui il direttore dell'esecuzione x es. il Dj, deve trascrivere i titoli e gli autori dei brani effettivamente diffusi) che deve essere riconsegnato dopo la festa (per poter assolvere le ripartizioni dei diritti SIAE) Spesso gli stessi Catering o i titolari dei locali si occupano di assolvere la pratica SIAE,togliendovi l'impegno ovviamente con un loro ricarico.

N.B. Anche le ville e le sale storiche in affitto per i festeggiamenti sono considerate locali pubblici, infatti se osservate bene sono dotate di indicazioni delle vie di fuga, maniglie antipanico ecc.


Non date retta alle agenzie SIAE perchè loro ci "marciano" poichè parte di quello che voi pagate lo incassano loro...

Saluti

Fed wink.gif
 
      Top
Mado74
Inviato il: 31/7/2006, 11:19


PRESIDENTE del CONSIGLIO


Gruppo: MODERATORI
Messaggi: 11915
Utente Nr.: 153
Iscritto il: 27/1/2004
Località: Narni - Via XX Settembre



Argomento interessante, approfondiamolo...


--------------------
user posted image

...e venne il giorno del giudizio. Si formarono le prime file e la più lunga era quella dei succubi delle mogli. A fianco, per la coda dei non succubi c'era solo un uomo, Di0 gli chiese: cosa ci fai tu li?
Non lo so', mi moje ha detto che devo sta qui !!!
-----------------------------------------------------------------------
Dopo il successo di tre metri sopra il cielo.....io e te 4 gambe sotto u tavolino !!!
-----------------------------------------------------------------------
 
       Top
Freddy
Inviato il: 31/7/2006, 11:46


CAPO REPARTO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 867
Utente Nr.: 47
Iscritto il: 3/9/2003
Località: Narni Scalo



QUOTE (federico @ 31/7/2006, 11:20 )
Allora iniziamo carissimo signor SO TUTTO!!!


il vizio de fa lo spocchioso non lo perdi vero?

A me che me frega se fai na festa e non paghi la SIAE?

va a fa i piaceri a chi non li sa apprezzare

 
     Top
federico
Inviato il: 31/7/2006, 15:29


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



QUOTE (Freddy @ 31/7/2006, 12:46 )
il vizio de fa lo spocchioso non lo perdi vero?

A me che me frega se fai na festa e non paghi la SIAE?

va a fa i piaceri a chi non li sa apprezzare

E tu quello di fare il "prezzemolino" quando te lo togli ?! laugh.gif laugh.gif

Stammi bene

Fed wink.gif
 
      Top
Freddy
Inviato il: 31/7/2006, 15:57


CAPO REPARTO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 867
Utente Nr.: 47
Iscritto il: 3/9/2003
Località: Narni Scalo



QUOTE (federico @ 31/7/2006, 16:29 )
QUOTE (Freddy @ 31/7/2006, 12:46 )
il vizio de fa lo spocchioso non lo perdi vero?

A me che me frega se fai na festa e non paghi la SIAE?

va a fa i piaceri a chi non li sa apprezzare

E tu quello di fare il "prezzemolino" quando te lo togli ?! laugh.gif laugh.gif

Stammi bene

Fed wink.gif

capisco che per uno con la tua autostima sia un problema doversi confrontare col prossimo. Pur considerando questo TUO problema forse, da esperto informatico quale ti spacci, dovresti rivedere un attimo la tua visione di un forum

Te rendi conto che per aver partecipato a una discussione in cui hai avuto la non cosi' rara avventura di dire una stronzata, hai tirato fuori sta reazione come se te stessi a gioca' chissacche'? Uno ti consiglia di informarti e tu lo sfotti. Bravo, complimenti
Fatte vede' da uno bravo che c'hai bisogno urgente

Inutile ti dica dove t'ho gia' mandato, a te e il prezzemolino, che la strada la conosci gia'

 
     Top
federico
Inviato il: 31/7/2006, 16:39


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



user posted image

wink.gif
 
      Top
federico
Inviato il: 31/7/2006, 17:07


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



*** Dal sito kaotika.it ***


QUOTE

I diritti SIAE sono a carico di chi commissiona l'evento e devono essere corrisposti nei casi di PUBBLICA ESECUZIONE in ristoranti, ville, locali etc. rivolgendosi all''ufficio competente di zona (lista su www.siae.it).



Anche qui si parla di PUBBLICA ESECZIONE e di ville, locali, ristoranti,...LUOGHI PUBBLICI INSOMMA!!!!

Fed wink.gif
 
      Top
federico
Inviato il: 31/7/2006, 17:18


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



*** Dal sito clurican.com ***

QUOTE


Ti sei mai chiesto se devi avere permessi SIAE per fare una festa privata?

     
Se organizzate una festa familiare senza scopo di lucro non c'è bisogno di pagare la siae, ma se da questa festa anche se familiare avete un rientro economico la siae deve essere pagata. Attenzione alle feste private che organizzate in locali pubblici come:
"Ristoranti" le quote siae devono essere versate o dal proprietario del locale
o da voi che organizzate, questi sono accordi da prendere con il proprietario
del locale.
 
      Top
federico
Inviato il: 31/7/2006, 17:20


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



*** Dal sito djperfeste.altervista.org ***


QUOTE


Come comportarsi con la S.I.A.E nel caso in cui si è in procinto di organizzare una festa di qualsiasi tipo.


Per la tutela dei diritti SIAE, in occasione di feste varie, è necessario attenersi a quanto segue:
Se si tratta di una festa casalinga, nell’ambito familiare, senza alcun introito, il diritto d’autore non si paga. Se invece la festa ha luogo in un locale pubblico, il diritto d’autore si paga, essendo svolto in pubblico. Il pagamento avviene presso l’ufficio SIAE di competenza (indicato in calce), che fornirà l’autorizzazione scritta a fronte del pagamento relativo.
Ovviamente le tariffe variano a seconda  di dove si svolge la festa: ville, ecc.., gli orari, il numero dei partecipanti  ed avviene senza alcuna complicazione e velocemente Unitamente al permesso viene fornito il borderò (un modulo sul quale il musicista, es:  il dj, riporterà fedelmente il nome degli autori dei brani  da consegnare dopo la festa) (per ripartire i diritti SIAE). In genere si occupano di ciò i proprietari dei locali o i Catering preposti risparmiandovi il compito, ma addebitandovi l’onere.
P.S. Si considerano pubblici locali anche ville e sale storiche affittate, ove si notano i dispositivi antipanico, vie di fuga, ecc…


Per ulteriori informazioni cliccate su questo link che vi porterà direttamente alla pagina che vi interessa.  In questa pagina invece tutti gli indirizzi e numeri di telefono delle sedi sparse in Italia. Sicuramente troverete quella che sta più vicina a voi.
 
      Top
Freddy
Inviato il: 1/8/2006, 09:59


CAPO REPARTO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 867
Utente Nr.: 47
Iscritto il: 3/9/2003
Località: Narni Scalo



QUOTE (federico @ 31/7/2006, 17:39 )
user posted image

wink.gif

ecco, fanne buon uso e diverticiti
 
     Top
Freddy
Inviato il: 1/8/2006, 10:22


CAPO REPARTO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 867
Utente Nr.: 47
Iscritto il: 3/9/2003
Località: Narni Scalo



QUOTE (federico @ 31/7/2006, 18:20 )
*** Dal sito djperfeste.altervista.org ***


QUOTE


Come comportarsi con la S.I.A.E nel caso in cui si è in procinto di organizzare una festa di qualsiasi tipo.


Per la tutela dei diritti SIAE, in occasione di feste varie, è necessario attenersi a quanto segue:
Se si tratta di una festa casalinga, nell’ambito familiare, senza alcun introito, il diritto d’autore non si paga. Se invece la festa ha luogo in un locale pubblico, il diritto d’autore si paga, essendo svolto in pubblico. Il pagamento avviene presso l’ufficio SIAE di competenza (indicato in calce), che fornirà l’autorizzazione scritta a fronte del pagamento relativo.
Ovviamente le tariffe variano a seconda  di dove si svolge la festa: ville, ecc.., gli orari, il numero dei partecipanti  ed avviene senza alcuna complicazione e velocemente Unitamente al permesso viene fornito il borderò (un modulo sul quale il musicista, es:  il dj, riporterà fedelmente il nome degli autori dei brani  da consegnare dopo la festa) (per ripartire i diritti SIAE). In genere si occupano di ciò i proprietari dei locali o i Catering preposti risparmiandovi il compito, ma addebitandovi l’onere.
P.S. Si considerano pubblici locali anche ville e sale storiche affittate, ove si notano i dispositivi antipanico, vie di fuga, ecc…


Per ulteriori informazioni cliccate su questo link che vi porterà direttamente alla pagina che vi interessa.  In questa pagina invece tutti gli indirizzi e numeri di telefono delle sedi sparse in Italia. Sicuramente troverete quella che sta più vicina a voi.

Se riuscissi appena appena ad arrivare un pochetto piu' in la' del tuo presuntuosissimo naso riusciresti a capire che un conto e' godersi della musica fra familiari e un conto e' fare una festa che preveda la presenza di terzi (amici, altri parenti, ecc.)
In quel caso, uomo presuntuoso che non sa usare la propria intelligenza, tu usi la musica, composta da altri, per intrattenere persone che col tuo nucleo familiare non c'entrano una mazza.

Quindi l'uso del cd che hai comperato esce dal consentito e devi pagare i diritti SIAE. Lo sanno pure dei bambini mediamente intelligenti.

Poi se vuoi continuare a fare il galletto solo perche' ce voi ave' ragione, fa pure ma di certo non fai una bella figura. E se sei tanto sicuro di quel che dici, la prossima volta che organizzi una festa privata dove intendi usare musica, dimmi quando e dove che vengo li con il tipo della SIAE e poi ce famo du risate

Scenni da quella cerasa ogni tanto che la supponenza ti puo' esporre a grossi danni (e a usare google so' boni tutti ma se poi leggi solo quello che te pare e come te pare, fai nuovamente la figura del fesso)


 
     Top
federico
Inviato il: 1/8/2006, 11:05


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



QUOTE (Freddy @ 1/8/2006, 11:22 )
....

Scenni da quella cerasa ogni tanto che la supponenza ti puo' esporre a grossi danni (e a usare google so' boni tutti ma se poi leggi solo quello che te pare e come te pare, fai nuovamente la figura del fesso)

Io almeno so leggere laugh.gif laugh.gif laugh.gif

Stammi bene nonnè

Fed wink.gif
 
      Top
Freddy
Inviato il: 1/8/2006, 12:01


CAPO REPARTO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 867
Utente Nr.: 47
Iscritto il: 3/9/2003
Località: Narni Scalo



QUOTE (federico @ 1/8/2006, 12:05 )
QUOTE (Freddy @ 1/8/2006, 11:22 )
....

Scenni da quella cerasa ogni tanto che la supponenza ti puo' esporre a grossi danni (e a usare google so' boni tutti ma se poi leggi solo quello che te pare e come te pare, fai nuovamente la figura del fesso)

Io almeno so leggere laugh.gif laugh.gif laugh.gif

Stammi bene nonnè

Fed wink.gif

si sai leggere ma non capisci cio' che leggi e soprattutto leggi quello che te pare- Ti rinnovo l'invito ad informarmi quando fai la prossima festa con invitati e musica senza pagare la SIAE.

e continua con l'infantile giochetto dell'ultima parola e degli aggettivi da cretinetti che ti dimostri davvero intelligente

io non ti rispondero' piu' su questo thread, vediamo come ti comporti
 
     Top
federico
Inviato il: 1/8/2006, 15:29


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



QUOTE (Freddy @ 1/8/2006, 13:01 )
io non ti rispondero' piu' su questo thread, vediamo come ti comporti

Finalmente!!! dry.gif

E' stata dura ma l'hai capito... biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif

Ciao Ciao

Fed wink.gif
 
      Top
federico
Inviato il: 18/5/2007, 13:36


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



Ma è consentito suonare, in giorni infrasettimanali, fin'oltre le 01.00 di notte nel comune di NARNI?

Gradirei una risposta, soprattutto da chi sta nella "sala dei bottoni" di Palazzo dei Priori, per quello che è successo ieri sera a Narni Scalo...grazie.

Fed wink.gif

Messaggio modificato da federico il 18/5/2007, 13:37
 
      Top
Nequinum
Inviato il: 18/5/2007, 13:48


DEPUTATO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 4147
Utente Nr.: 20
Iscritto il: 19/7/2003
Località: Narni - V.lo Moro



Scusa se non mi faccio i c...i miei, ma che e' successo?

--------------------
FORZA NARNESE!!!
 
     Top
Pedrillo
Inviato il: 18/5/2007, 15:22


CAPO UFFICIO


Gruppo: Bannati
Messaggi: 517
Utente Nr.: 673
Iscritto il: 10/1/2006
Località:



QUOTE
Gradirei una risposta, soprattutto da chi sta nella "sala dei bottoni" di Palazzo dei Priori.........


Non sapevo che all'anagrafe ci fosse la "sala dei bottoni"..... poi ci si meraviglia se lo so scrive sul sito internet del Museo..... sad.gif sad.gif sad.gif tongue.gif tongue.gif tongue.gif
 
    Top
Freddy
Inviato il: 21/5/2007, 14:47


CAPO REPARTO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 867
Utente Nr.: 47
Iscritto il: 3/9/2003
Località: Narni Scalo



QUOTE (Nequinum @ 18/5/2007, 13:48 )
Scusa se non mi faccio i c...i miei, ma che e' successo?

immagino si riferisca al "concerto" per Emergency (senza voler offendere qualcuno ma se quella e' musica io sono Albert Einstein) che si e' svolto al Parco dei Pini e che si e' protratto SOLAMENTE fino alle 2

Uno scandalo che diventa ancora piu' scandalo visto che mi dicono che partecipasse anche il sindaco ... (me l'han detto non l'ho verificato di persona, se cosi' non fosse basta dirlo ma la sostanza dell'avvenuto non cambia)

lo ripeto per l'ennesima volta: ormai la zona circostante il parco a Narni Scalo ha una vivibilita' inferiore persino alle vecchie galere di una volta (intendo le navi)

e visto che per aver diritto a un po' di pace si rischia pure di piglia' qualche ######tto credo che personalmente mi ritengo sconfitto e cerco casa da qualche altra parte.

e come dice Pedrillo: aridateje lu voto

Messaggio modificato da Freddy il 21/5/2007, 14:49
 
     Top
federico
Inviato il: 21/5/2007, 18:46


FUNZIONARIO


Gruppo: Utenti
Messaggi: 1510
Utente Nr.: 189
Iscritto il: 26/4/2004
Località: Narni SCALO



Freddy hai fatto centro! wink.gif wink.gif wink.gif

Toccherebbe mette un cartello davanti ad ogni seggio con tutte le "malefatte" di questi signori...ma dice che nun se po fa!!!
 
      Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
78 risposte dal 18/7/2006, 18:16 Iscriviti a questa discussione | Invia disc. tramite email | Stampa Discussione
Pagine: (4) 1 2 [3] 4 
<< Torna a VIVERE A NARNI