Martedì 24/10/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Nera Montoro, l'Alcantara presenta il suo piano di espansione, la governatrice Marini: "Coraggio e lungimiranza"
“Quello presentato oggi da Andrea Boragno, presidente e amministratore delegato di Alcantara, è un piano di espansione strategico e di qualità che porterà nei prossimi anni ad investimenti per 300 milioni di euro e ad una significativa crescita dell’occupazione. Di ciò l’Umbria, e la sua comunità regionale, devono essere grati”. Lo ha affermato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, intervenuta questa mattina a Narni, presso la sede dello stabilimento Alcantara di Nera Montoro, alla presentazione del piano di espansione per l’incremento della capacità produttiva dell’azienda, alla presenza – tra gli altri – del Ministro per la coesione territoriale, Claudio De Vincenti. “Questa azienda – ha proseguito Marini – non è una sopravvissuta del passato, bensì è una impresa che con coraggio e lungimiranza ha voluto attraversare controcorrente il ‘mare’ della crisi economica, investendo soprattutto in ricerca ed innovazione. Elementi che rappresentano il valore aggiunto ed il motivo del successo industriale di Alcantara che oggi presenta un piano straordinario di sviluppo e crescita. Qui c’è un pezzo importante della storia industriale della nostra regione, del territorio di Narni e Terni, ma anche del Paese, della tradizione industriale manifatturiera, del ‘Made in Italy’. Dobbiamo essere riconoscenti al management, alle maestranze ed alla proprietà per aver saputo guardare al futuro, aver saputo guardare alla globalizzazione come opportunità. Inoltre, Alcantara rappresenta anche un modello positivo di equilibrio tra attività produttiva e compatibilità ambientale, specie in un contesto paesaggistico come quello in cui lo stabilimento è ubicato”. “L’Umbria e l’Italia – ha proseguito la presidente - hanno bisogno di queste imprese, di queste esperienze positive, che investono su innovazione, ricerca, nuovi mercati. Industrie come Alcantara ci fanno guardare al futuro con maggior fiducia, soprattutto in un momento difficile per la nostra regione anche a causa della vicenda sisma. E vorrei cogliere questa circostanza per rinnovare un sincero ringraziamento anche per la vicinanza e la concreta solidarietà mostrata da azienda e dipendenti per le popolazioni colpite dal terremoto”. La presidente ha infine voluto ringraziare anche i rappresentanti della proprietà presenti all’incontro, rassicurandoli sulla costante attenzione che l’Istituzione regionale dedica alle vicende dell’azienda.
16/3/2017 ore 17:05
Torna su