Lunedì 26/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:12
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: un calendario fitto di eventi e "Miss Cinema" che sfilerà nel corteo, si presenta così la 43esima edizione della Corsa all'anello
Durerà tre giorni di meno ma, paradossalmente, sarà più intensa di sempre. La 43esima edizione della Corsa all’anello, presentata ieri mattina nel corso di una cerimonia che ha avuto luogo a Palazzo Eroli, verrà ricordata come una delle edizioni più corte, ma non per questo sarà meno interessante. Anzi. A guardare il fitto calendario degli appuntamenti in programma si nota subito come gli organizzatori abbiano fatto le cose per bene, concentrando tantissimi appuntamenti nel corso dei 15 giorni di festa. “Non ci sarà tempo di annoiarsi – ha sottolineato Patrizia Nannini, responsabile del settore scenografico e coreografico dell’Ente Corsa -, proprio perché abbiamo in alcuni casi raddoppiato l’offerta di eventi in una stessa giornata. Questo secondo noi è molto importante perché i visitatori troveranno ogni giorno ad attenderli spettacoli ed appuntamenti molto interessanti”. La Nannini ha ricordato la presenza degli “Atmo”, che sono considerati una delle compagnie teatrali di strada più importanti a livello nazionale, che con i suoi spettacoli, in questo caso orientati verso una matrice tipicamente medioevale, riesce sempre ad ammaliare il pubblico. Ma ci saranno tante altre cose interessanti da vedere: il mercato medioevale, sempre più ricercato ed esclusivo, che nei giorni di festa animerà piazza dei Priori e le strade limitrofe, poi la giornata medioevale congiunta, che per la prima volta vedrà i terzieri impegnati, ognuno all’interno dei proprio confini rionali, nella ricostruzione di un evento rigorosamente legato al 1371, anno di riferimento delle rievocazioni narnesi. Carlo Capotosti, il responsabile delle pubbliche relazioni dell’ente organizzatore, ha ricordato i sacrifici di natura economica che anche quest’anno si sono dovuti fare per allestire il programma, mentre il sindaco Stefano Bigaroni, presidente onorario dell’Ente Corsa all’Anello, ha sottolineato il valore di questa festa “che nonostante la forte situazione congiunturale riesce a sopravvivere ed anzi a crescere ogni anno di più”. “L’attaccamento dei narnesi alla festa – ha detto Bigaroni – è più forte di tutto e questo deve darci la spinta per migliorare sempre di più questa grande manifestazione e fare in modo di tramandarla ai più giovani, affinché vada avanti in futuro con la stessa forza con la quale è nata e cresciuta in questi 43 anni”. Alla cerimonia di presentazione della Corsa all’anello ha preso parte anche Alessia Lauteri, Miss Ragazza Cinema, che quest’anno il 3 maggio sfilerà indossando il costume di dama medioevale della corsa all’anello. Alessia ha delle origini narnesi e pur vivendo a Spoleto è molto attaccata a questo territorio e dunque ha accolto con grande piacere la proposta di sfilare nel corteo.
(Nella seconda foto una splendida immagine di Alessia Lauteri, "Miss Ragazza Cinema 2010")



18/4/2011 ore 13:25
Torna su