Lunedì 21/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:10
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: tirocinio formativo riservato ad un gruppo di giovani per la realizzazione di progetti di impresa nel settore agroalimentare
Prende il via lunedì 11 gennaio il tirocinio formativo per 7 giovani (6 ragazze e 1 ragazzo) per la realizzazione di progetti di impresa nel settore agroalimentare. Il progetto costituisce il secondo dei tre assi di intervento individuati dai 12 comuni dell’Ambito Territoriale n. 11 (Alviano, Amelia, Attigliano, Avigliano Umbro, Calvi, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecastrilli, Narni, Otricoli, Penna) per offrire la possibilità ai giovani di effettuare una esperienza formativa utile per il lavoro, e indicazioni per la crescita di un settore economico strategico e sostenibile per i rispettivi territori. L’esperienza si svolge in attuazione del Piano Territoriale – Accordo di Programma Quadro “I giovani sono il presente” coofinanziata dai 12 comuni e dal Fondo Nazionale per le Politiche giovanili, per il tramite della Regione dell’Umbria. Nell’arco di 2 mesi i 7 giovani avranno la possibilità di trasformare un’idea di massima in un progetto di impresa vero e proprio nei comparti dell’agricoltura biologica, della commercializzazione dei prodotti del settore agroalimentare, e della creazione di un sistema di rete tra i settori dell’agricoltura, del commercio e del turismo. Il calendario delle attività formative prevede: un percorso di orientamento al lavoro guidato dalla consulente alla persona del Centro per l’Impiego della Provincia di Terni, Laura Proietti; un approfondimento sulla propensione alla creazione di impresa e sull’impresa femminile svolto da Barbara Bittarelli, Vice Consigliera di Parità della Provincia di Terni; un inquadramento del contesto socio-economico territoriale eseguito da Loris Maria Nadotti e Sergio Sacchi dell’Università degli Studi di Perugia, e da Gianni Bovini direttore dell’ICSIM; comunicazioni su canali di finanziamento, servizi di sistema di rete, metodo biologico e marketing agroalimentare che terranno esperti nei relativi settori del Parco 3a – Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria; laboratori per la creazione del piano d’impresa condotti dalla società Struttura di Roma; condivisione di esperienze particolarmente significative già condotte nel settore. Il Comune di Narni è comune capofila dell’intero progetto, e attraverso l’ufficio università e lo sportello del centro per l’impiego svolgerà attività di tutoraggio.





10/1/2010 ore 4:34
Torna su