Venerdì 06/12/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 11:04
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: task-force dei carabinieri per controllare chi si mette al volante sotto l'effetto di alcolici o droghe
Una vera e propria offensiva contro la microcriminalità, ma soprattutto contro gli abusi dovuti all’ingerimento di sostanze alcoliche e stupefacenti. I carabinieri della compagnia di Amelia metteranno sotto controllo per tutta la durata delle festività natalizie, strade e locali del comprensorio narnese-amerino. Lo scopo è quello di prevenire situazioni che possano dare luogo a reati contro il patrimonio o innescarne altre che possano determinare gravi rischi per gli assuntori di bevande alcoliche o, peggio ancora, di droghe. Dalla compagnia di Amelia fanno sapere che i controlli interesseranno in modo particolare i locali frequentati dai giovani: pub e bar aperti fino a tarda, ma anche locali da ballo ed altri luoghi di ritrovo. L’etilometro sarà lo strumento più usato in questi controlli, ma all’occhio attento dei militari non sfuggiranno anche eventuali assuntori di sostanze stupefacenti. E proprio nel corso di una prima ondata di controlli, effettuata nell’ultimo weekend, i carabinieri hanno sorpreso nei pressi di Amelia un giovane che aveva in tasca un paio di grammi di hashish; una modica quantità che è tuttavia costata al giovane la segnalazione al prefetto, un brutto "marchio" che d'ora in avanti lo identificherà come assuntore. Tanti i giovani sottoposti al controllo dell’etilometro ma nessuno di loro superava la soglia consentita dalla legge, segno che i consigli che vengono continuamente dati dalle forze dell’ordine, che insistono affinchè a guidare, dopo una notte trascorsa in un locale, sia qualcuno che non abbia bevuto, cominciano a funzionare. L'augurio è che sia così anche nelle prossime settimane.
(Foto dalla Rete)
18/12/2010 ore 7:55
Torna su