Domenica 17/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:31
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, Sel contro Bruschini: "si documentasse prima di muovere attacchi infondati"
"Errare humanum est, perseverare diabolicum et tertia non datur!". Con questa citazione latina il gruppo di Sinistra Ecologia e Libertà attacca il consigliere Bruschini. Sel non ha perso occasione per "rimproverare" al consigliere comunale di Forza Italia di aver "bucato" un paio di argomenti, per i quali è stato smentito dai soggetti chiamati in causa. Nello specifico la Asl 2 (questione "smantellamento" ospedale di Narni) e Asm (questione "eliminazione" cassonetti nelle zone di cigliano e San Pellegrino). "Bruschini - dicono da Sel - ultimamente sta prendendo un abbaglio dietro l'altro. Non ci riteniamo nè degli accademici e nè vogliamo salire in cattedra, per questo rispondiamo alle continue illazioni prive di argomentazioni e critiche superficiali nei confronti dell’assessore Morelli e del suo operato. Ci verrebbe facile 'smentire' in merito alla questione dei cassonetti dell’indifferenziata tolti e poi rimessi perché dovevano essere sostituiti nella frazione di Cigliano, ma ultimamente è un termine inflazionato per le Interrogazioni del consigliere così preferiamo rispondere argomentando. La filosofia '..del sentito dire' o '..del mi hanno detto che' non ha prodotto mai risultati, le azioni del buon governo invece si. Da quando è cambiato il soggetto gestore la raccolta differenziata è passata dal 39 % al 46 % (mese di dicembre). Relativamente alla questione del formarsi delle discariche abusive ricordiamo al consigliere Bruschini L’istituzione di guardie ambientali che presidiano il territorio per limitare l’abbandono indiscriminato di rifiuti, causa principale di sporcizia e della formazione di accumuli incontrollati. Ed infine ricordiamo che sono stati previsti Istituzioni degli sconti in tariffa per chi conferisce in piattaforma, sconti in tariffa per il compostaggio domestico, sconti in tariffa per le attività economiche che adottano distributori alla spina. Sicuramente il servizio può migliorare ma crediamo anche che una corretta informazione e una sensibilizzazione da parte di tutti i cittadini possano essere degli alleati utili per il perseguimento di un obbiettivo importante rappresentato da Narni verso rifiuti zero. Pertanto invitiamo il consigliere Bruschini a documentarsi e studiare le azioni messe in campo e i programmi futuri prima di proporre, se vuole, delle interrogazioni più attendibili e credibili".
6/2/2015 ore 8:53
Torna su