Venerdì 22/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:07
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: scritte ingiuriose contro una donna narnese vergate sui muri della città, indagano i carabinieri
Il tran tran quotidiano di Narni Scalo è stato interrotto ieri mattina da un insolito episodio. L’attenzione di molti abitanti della frazione è stata attirata, infatti, da alcune scritte ingiuriose, rivolte ad una donna, comparse su alcuni muri di via Tuderte. Le scritte, realizzate nottetempo da ignoti e vergate con della vernice blu di una bomboletta, erano rivolte ad una donna che ha abitato per lungo tempo a Narni dove ha lavorato come infermiera e che poi si è trasferita in un’altra regione. Sconosciuti i motivi che hanno scatenato il livore di colui (o di coloro) che hanno scritto le pesanti frasi rivolte alla malcapitata sulla facciata di un bar situato lungo via Tuderte, a poca distanza dal bivio per via Capitonese e sul muro di cinta che costeggia la palazzina che ospita il Sert, sempre in via Tuderte. Il titolare del bar, accortosi dello sfregio, ha coperto alla bell’e meglio le scritte, mentre quelle ben più grandi che erano state vergate sul muro del Sert sono rimaste in bella vista. Sulle scritte viene fatto nome e cognome della destinataria del “messaggio” e questo ha determinato una sua ovvia reazione, tanto che la signora, informata da qualcuno dell’accaduto, si è rivolta ai carabinieri che hanno aperto le indagini per tentare di scoprire l’autore del gesto.
23/4/2009 ore 1:48
Torna su