Lunedì 26/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:12
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: nuova frana a Morellino, il Comune dovrà spendere circa 80mila euro per ripararla
Ci vorranno quasi 80mila euro per risanare il costone che un paio di notti fa è franato lungo la strada comunale di Morellino. Ieri mattina i tecnici comunali, coordinati dal dirigente Pietro Flori, hanno fatto un primo sopralluogo che è servito a fare il punto della situazione. La strada era stata chiusa al traffico il giorno di Natale dopo che gli abitanti della zona avevano segnalato la frana, abbattutasi lungo la strada che collega via Tuderte alla provinciale Capitonese. Le piogge copiose hanno evidentemente allentato i terreni argillosi che caratterizzano la zona, tanto da determinare uno smottamento che ha interessato un fronte di circa venti metri. I disagi per i residenti della zona sono tuttavia relativi perché la frana si è verificata all’altezza del chilometro 4,500, ovvero 800 metri prima del bivio con la Capitonese. In sostanza chi abita a valle della frana non ha alcun problema per raggiungere Narni Scalo, mentre chi abita a monte può comunque raggiungere agevolmente tutte le località immettendosi sulla provinciale. La strada rimarrà chiusa per parecchio tempo. I tempi tecnici per effettuare tutti i sopralluoghi necessari e quelli che ci vorranno per effettuare i lavori sembrano essere piuttosto lunghi, forse anche un paio di mesi. L’ennesima frana verificatasi a Morellino conferma che quella zona, che si estende da La Quercia fin sopra lle colline di Capitone, passando per Fabbrucciano, è ad alto rischio per quanto riguarda i cedimenti del terreno.
27/12/2010 ore 23:45
Torna su