Martedì 17/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:30
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: Maria Lanari (An) chiede che si faccia luce sui rapporti tra Comune e "Narni Open Air" e segnala i danni fatti al Parco Pubblico
I tecnici del "Narni Open Air" hanno iniziato a smantellare i loro impianti presso il parco dei Pini di Narni Scalo "ma stanno anche facendo dei danni" alle strutture. A denunciare la situazione è la consigliera di Alleanza Nazionale Maria Lanari la quale ha chiesto al sindaco Bigaroni di chiarire "una volta per tutte", quali siano i "legami" tra il Comune e la stessa associazione. "Per smontare gli impianti – spiega la Lanari – gli operai incaricati dai responsabili di 'Narni Open Air' hanno danneggiato un lampione, rotto il cordolo di cemento che delimita il marciapiede e divelto in più punti la rete di recinzione. Il parco pubblico è stato dato in concessione gratuita da un paio di anni a questa associazione che ne ha potuto disporre a proprio piacimento. Ora, all'improvviso, i responsabili della stessa associazione escono fuori affermando che non sono più in grado di andare avanti e che se non intervengono le istituzioni saranno costretti a rinunciare al loro progetto. Mi chiedo – si domanda Maria Lanari – cosa altro potrebbe dare loro il nostro Comune che sin dall'inizio di questa esperienza gli ha concesso di tutto e di più. Il fatto che il Comune abbia concesso all'associazione l'uso gratuito degli spazi non autorizza nessuno a rovinare le strutture ed a lasciare l'area nel degrado". Visto che c'è la Lanari si pone anche un altro interrogativo: "In questi due anni chi ha sostenuto le spese riguardanti i consumi della corrente elettrica all'interno degli spazi gestiti da 'Narni Open Air'? E' stato fatto un normale allaccio privato o l'energia consumata è andata a finire sulle bollette pagate dal Comune? Quei grossi fari lasciati accesi tutte le notti sono attaccati ad un contatore 'privato' o alla rete della pubblica illuminazione?".





3/9/2007 ore 5:23
Torna su