Martedì 11/12/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:22
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: l'ordinanza antiprostituzione funziona, cala la presenza di ragazze che adescavano gli anziani
L'ordinanza antiprostituzione sembra funzionare. Da quando il provvedimento firmato dal sindaco (era verso il 15 settembre scorso) è entrato in vigore, lungo le vie di Narni Scalo non si notano più le giovani ragazze straniere, intente ad adescare uomini prevalentemente anziani. A confermare che il fenomeno sembra essere diminuito è lo stesso capitano Raffele Maurizi, comandante della compagnia dei carabinieri di Amelia. I controlli da parte dell'Arma su questo versante non sono mai mancati e non sono certamente cessati con l'introduzione dell'ordinanza sindacale. Anzi. I militari della stazione di Narni Scalo e quelli del Radiomobile di Amelia, hanno mantenuto alta la guardia, proprio per verificare che il provvedimento firmato da De Rebotti venisse rispettato. Dunque, si è ridotta in modo drastico la presenza di giovani ragazze straniere che fino a quando non è entrata in vigore l'ordinanza facevano su e giù lungo via Tuderte alla ricerca di clienti. Le stesse stazionavano frequentemente anche nei pressi di un piazzale adiacente un supermercato e nelle zone intorno alla stazione ferroviaria. E' opportuno ricordare che le multe per chi non rispetta l'ordinanza sono salatissime e vanno da 100 a 600 euro. Il divieto impone "a chiunque, nelle aree e in pubblico, di porre in essere comportamenti, in modo non equivoco, ad offrire prestazioni sessuali a pagamento". Nell'ordinanza si legge anche che è "fatto divieto a chiunque, di consentire o invitare la salita sul proprio autoveicolo al fine diretto e non equivoco di contrattare, concordare prestazioni sessuali; è altresì fatto divieto di intrattenersi con soggetti che esercitano l’attività di meretricio su strada al fine diretto e non equivoco di contrattare e concordare prestazioni sessuali". Le vie e le piazze nel mirino dell'ordinanza, comprese le aree adiacenti sono: via Tuderte, piazza Camerini compresa l'area parcheggio del supermercato Lidl, via della Stazione, piazza De Filippo ed area parcheggio adiacente, l'area parco urbano di Narni Scalo, via della Doga e zone limitrofe.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
12/11/2018 ore 2:53
Torna su