Venerdì 25/09/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:15
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
Narni Scalo: lite davanti al Santuario, volano pugni e schiaffi, una donna cade a terra e finisce in ospedale
Una scazzottata che per poco non si è trasformata in rissa. Il provvidenziale intervento di una pattuglia dei carabinieri ha raffreddato gli animi e riportato alla normalità una situazione che avrebbe potuto sfociare in qualcosa di più grave. Nonostante tutto una persona è finita in ospedale per farsi refertare i danni subiti a causa di una caduta provocata dal parapiglia, mentre altri due partecipanti alla scazzottata hanno riportato “solo” delle ammaccature. E’ successo un paio di sere fa nel piazzale prospicente al santuario del Ponte a Narni Scalo dove era in corso la festa in onore della Madonna. Erano circa le 22 ed ai tavoli apparecchiati per la cena erano sedute almeno duecento persone che si erano date appuntamento per trascorrere una bella serata estiva, mangiando cose semplici e ascoltando la musica suonata da un’orchestra che più tardi avrebbe fatto ballare i partecipanti alla festa. Ad un certo punto è però scattata la scintilla: in un tavolo c’erano dei ragazzi i quali, stando ad alcune testimonianze, avrebbero iniziato a prendere in giro uno dei camerieri. L’insistenza con la quale sono andati avanti gli sberleffi non è sfuggita ad altre persone sedute nei tavoli accanto, le quali avrebbero dapprima tentato di suggerire ai ragazzotti insolenti di piantarla e di avere rispetto per questo giovane, poi visto che l’atteggiamento degli stessi non accennava a placarsi dalle parole si sarebbe passati ai fatti. Grida, poi qualche spintone, una smanacciata di troppo e qualche pugno che ha cominciato a roteare nell’aria. Ne è scaturita una scazzottata che ha coinvolto, suo malgrado, una signora di Narni che, spaventata dall’improvviso evolvere della situazione, si era alzata in piedi, forse per allontanarsi. La signora ha ricevuto una spinta che l’ha scaraventata a terra. Nella caduta la poveretta ha battuto il capo e, forse stordita, non ce l’ha fatta a rialzarsi. E’ stato chiamato il 118 e poco dopo sul posto è arrivata una ambulanza che ha trasportato la signora all’ospedale di Narni dove è stata sottoposta ad accertamenti. Sul luogo della scazzottata sono arrivati anche i carabinieri. Nel frattempo i protagonisti dell’alterco avevano smesso di darsele e quindi i militari hanno trovato una situazione di calma apparente. Al momento non risultano denunce o querele, ma non è escluso che nei prossimi giorni qualcuno non decida di bussare alla porta della caserma dei carabinieri per sporgere denuncia rispetto ai fatti accaduti.
14/9/2010 ore 2:59
Torna su