Venerdì 23/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: festa grande alla scuola dell'infanzia "Gianni Rodari" per salutare la fine dell'anno scolastico
Si è svolta, presso la scuola dell'infanzia "Gianni Rodari" di Narni Scalo la giornata conclusiva del Progetto di Espressività Psico-Corporea “Contakids”. L'iniziativa è stata possibile grazie al contributo volontario versato dai genitori dei piccoli alunni. Un ruolo importante è stato quello avuto da Lucia Di Pietro, insegnante certificata e coreografa. La disciplina della "Contact Improvvisation" (Contakids) per bambini è improntata sulla pratica di alcuni giochi ed esercizi mirati alla coordinazione del movimento, in particolare in relazione con gli altri. Il bambino sperimenta, attraverso il gioco, modalità e qualità del contatto fisico, imparando a gestire in maniera creativa ed armonica il proprio movimento e la comunicazione con il mondo. Il laboratorio "Contakids" è pensato affinchè i bambini abbiano la possibilità di esplorare spazi diversi e scoprire nuove strategie, di comunicazione non verbale, con i coetanei e gli adulti. E’ un’esperienza che abbassa il livello di emotività legato alla relazione con l’altro, dove si sperimenta una sensazione di spontaneità e benessere con il proprio corpo e la propria espressività. Durante il percorso si raggiungono, gradualmente, la conoscenza del proprio corpo e la consapevolezza dei movimenti ad esso correlati; giocare in una relazione di fluidità e dinamicità nel gruppo stimola un “dialogo” paritario tra compagni, proponendo strumenti di comunicazione naturali, non frustranti. Le insegnanti Lucia Di Pietro e Fiorella Capotosti hanno descritto i vari momenti in cui i bambini si sono esibiti. Con questa manifestazione, che ha visto la presenza di tanti genitori e nonni alla scuola "Rodari" si è giunti al termine della festa di fine anno scolastico. Le insegnanti hanno ringraziato i bambini, i genitori, le rappresentanti di sezione, le collaboratrici scolastiche, la loro collega Lucia, il Dirigente Scolastico e l’Ufficio di Segreteria e Paolo Proietti.
11/6/2019 ore 11:10
Torna su