Mercoledì 21/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: degrado al cimitero con erba alta e fiori secchi dappertutto; la gente ha paura delle serpi e indossa le scarpe alte anche in estate
Sporcizia, erba alta, fiori secchi e cattivi odori. E' il quadro che si presenta ogni giorno davanti agli occhi delle persone che si recano al cimitero in visita ai loro defunti. "Con l'arrivo dell'estate – spiega una signora di Narni rimasta vedova – la situazione che si registra al cimitero è vergognosa. Ci sono erbacce dappertutto e quando gli operai addetti alla manutenzione si ricordano di tagliarla, la lasciano ammucchiata lungo i vialetti e qui si secca formando dei nascondigli per bestiacce di ogni tipo. Ramarri e anche qualche serpe sbucano frequentemente da questi anfratti creando panico nella gente. Ormai sono parecchie settimane che c'è questo problema e dunque molte persone, compresa la sottoscritta, si sono organizzate indossando delle calzature chiuse, in modo da difendersi da eventuali morsi di qualche rettile". Ma i problemi del cimitero di Narni non si limitano all'erba alta o ai fiori appassiti che marciscono sulle tombe emanando cattivo odore, c'è anche il problema delle scale metalliche utilizzate per raggiungere le tombe poste ai piani alti che sono malridotte e le cui ruote non riescono a scorrere perché in terra al posto di una pedana di cemento c'è della breccia. Dall'Asit, la municipalizzata che ha in gestione tutti i servizi cimiteriali, tempo addietro avevano assicurato una maggiore attenzione verso queste problematiche ma sono trascorse molte settimane e la situazione è rimasta la stessa.

10/8/2006 ore 5:25
Torna su