Giovedý 23/05/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:16
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: cadono tre grossi pini al parco pubblico, tragedia sfiorata. Il sindaco ordina la chiusura dell'area
Si sono schiantati al suolo con grande veemenza. E bene Ŕ andata che quando Ŕ successo nei paraggi non transitava nessuno, altrimenti ora staremmo a parlare di ben altro. Due grandi pini sono caduti, spezzati dal forte vento, nel corso della notte al parco pubblico di Narni Scalo, un altro si Ŕ schiantato al suolo verso le 8,30 di questa mattina, quando in zona c'era giÓ gente a spasso con il cane. "Sono passato sotto a quel pino solo dieci minuti prima - racconta un frequentatore abituale del parco -. Tremo ancora al pensiero di cosa poteva succedermi, perchŔ questi alberi vengono gi¨ all'improvviso e non ti danno certo il tempo di scansarti". La scena che si presenta davanti agli occhi del cronista Ŕ drammatica. Le foto che pubblichiamo a corredo di questo articolo sono pi¨ eloquenti di qualsiasi commento. Gli alberi caduti sono tutti di grosso fusto ed alti una decina di metri. La forza del vento ha letteralmente spezzato i tronchi alla base dell'albero. Nella zona da diverse settimane Ŕ in corso l'abbattimento di numerosi pini, che erano stati ritenuti "pericolosi" dal Comune. Intorno alla vicenda era scoppiata una polemica tra coloro che non avrebbero voluto che gli alberi venissero abbattuti e quelli che, al contrario, avevano appoggiato la scelta del Comune. Il sindaco era intervenuto spiegando che l'abbattimento era necessario, per evitare situazioni di pericolo. E vedendo quello che Ŕ accaduto in queste ore, il primo cittadino aveva decisamente ragione. De Rebotti, informato, dell'accaduto ha ordinato alla polizia municipale di intervenire e di fare in modo che il parco, nell'area interessata dalla caduta dei pini, venga chiuso fino a nuovo ordine. "E' bene che i cittadini si tengano alla larga dal parco - spiega il sindaco -, fino a quando il vento non cesserÓ di soffiare con forte intensitÓ. In ogni caso aumenteremo i controlli su tutte le piante presenti per decidere quali altri alberi, oltre a quelli che sono in corso di abbattimento, dovremo eliminare. La sicurezza delle persone viene prima di ogni altra cosa".
(Foto di proprietÓ di Narnionline.com. Se altre testate intendono utilizzare sono pregate di citare la fonte)
23/2/2019 ore 11:45
Torna su