Martedì 07/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:44
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: al via i lavori di asfaltatura della strada di Fabbrucciano, per molti cittadini si tratta della fine di un incubo
L’aspettavano da anni un intervento risolutore e quando hanno visto nei giorni scorsi i tecnici del Comune fare i sopralluoghi per dare il via all’epartura del cantiere, quasi non credevano ai loro occhi. Gli abitanti di Fabbrucciano, località che dista un paio di chilometri da Narni Scalo e che si appoggia su una delle colline che vanno in direzione di Capitone, hanno dunque finito di soffrire per via della strada piena di buche che per tanti anni ha rappresentato una vera e propria croce per loro ed una delizia per i meccanici ed i carrozzieri della zona. “Non c’è stato uno di noi che in tanti anni non abbia almeno una volta spaccato una gomma o rotto le sospensioni finendo con le ruote della macchina dentro a qualche buca – spiega un signore che abita nel piccolo borgo -. Finalmente questo calvari potrà finire e anche per noi ci sarà la possibilità di uscire da casa senza avere il timore di procurarsi dei danni”. L’intervento del Comune, che avrà un costo di circa 128.000 euro, consisterà nella asfaltatura di circa 3 chilometri della strada comunale che dalla ex Tiberina sale fino a Fabbrucciano, per finire in località Colle Maggio, alle porte di Capitone. Ma verranno rifatte anche le cunette, con le relative griglie, i pozzetti ed i canali di scolo, oltre alla segnaletica orizzontale che prima d’ora non c’era mai stata sebbene il primo tratto di strada era stato asfaltato molti anni fa. Insomma, una strada dotata di tutte quelle caratteristiche previste dalla normativa. Per non creare eccessivi disagi agli abitanti della zona sono stati installati dei semafori che permetteranno il senso unico alternato. Ma per i cittadini di Fabbrucciano si tratterà di disagi sopportabilissimi perché serviranno a sistemare una strada che finalmente sarà degna di chiamarsi con questo nome.
21/11/2005 ore 15:10
Torna su