Venerdì 23/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: sabato 24 gennaio in comune associazioni a confronto grazie all'iniziativa "Narni, Città della Condivisione"
Sabato 24 gennaio, alle 16,30 nella Sala Consiliare del Comune di Narni, si terrà l’iniziativa “Narni, Città della Condivisione”. L’evento, patrocinato dal Comune di Narni, vedrà coinvolte le associazioni del territorio e la cittadinanza per presentare le attività dedicate alla condivisione, ai beni comuni e a un modo nuovo di vivere il territorio. Sarà l’occasione per parlare di consumo collaborativo, partecipazione e nuovi modelli di condivisione. L’economia della condivisione, anche grazie alle tecnologie digitali, offre ai territori, alle realtà economiche e alle amministrazioni nuove opportunità di crescita e di sviluppo, rafforzando il tessuto connettivo tra economia locale e cittadinanza attiva e introducendo modalità alternative di consumo a favore di coesione sociale e salvaguardia dell’ambiente. “Si parlerà della crisi - spiega presidente del Cesvol, Lorenzo Gianfelice – non intesa come declino, ma come fragilità che sta liberando risorse nuove e diverse, sotto forma di cambiamento e trasformazione. Perché le crisi possono diventare palestre di addestramento alla resilienza attraverso un modello relazionale ed economico diverso, di tipo circolare, in cui si supera lo schema della delega e tutti gli attori del territorio sono chiamati ad interagire sistematicamente nella individuazione e attuazione delle risposte ai bisogni. Ne sono prova le tante esperienze locali che vanno intrecciandosi all’insegna di logiche collaborative e inclusive. Ad esempio i Circuiti di Credito Reciproco Commerciale, le Banche del Tempo e le piattaforme di sharing (come Useit.it) che consentono di scambiare beni e servizi utilizzando una unità di conto equivalente all’euro, al fine di superare – almeno in parte – i problemi di liquidità causati dalla recessione economica. Si tratta di un nuovo modo di ripensare l’economia locale: interconnessa, collaborativa, sostenuta dalla forza della comunità e dalla fiducia reciproca”.
Durante l’iniziativa, verranno presentati: il Regolamento sui beni comuni del Comune di Narni, un testo innovativo che rappresenta l’applicazione concreta del principio costituzionale di sussidiarietà. Recentemente adottato dal Comune, questo Regolamento si pone come obiettivo quello di fornire degli strumenti e un quadro omogeneo per rilanciare e supportare il mondo del volontariato, oltre che rafforzare la fiducia tra istituzioni e cittadinanza. Partendo da iniziative nell’ambito dell’ecologia, questo strumento allarga il campo di azione a diversi ambiti tramite la rete dei centri civici garantendo un approccio che valorizzi la vastità del territorio (diciotto frazioni) attraverso un decentramento partecipato. L’iniziativa dedicata al mondo della condivisione si pone all’interno di questo scenario. Sarà poi la volta dell’accordo tra il mondo associativo del Cesvol e la piattaforma on line di condivisione www.useit.it per costruire nuove modalità di partecipazione. useit è la piattaforma di condivisione di beni, spazi, servizi e competenze che rivoluziona il concetto di possesso in favore delle più sostenibili idee di uso e condivisione. Su useit è possibile condividere ciò che si ha o si sa fare e utilizzare beni e servizi per il solo tempo realmente utile alle proprie necessità, guadagnando attraverso il noleggio o la vendita di ciò che si possiede e risparmiando con un modello “payXuse” con positivi e contemporanei effetti in termini di impatto ambientale. Grazie alla partnership di useit con le associazioni del Cesvol che verrà presentata durante l’incontro,useit contribuirà a creare sul territorio un nuovo modello di consumo passando dal concetto di possesso a quello di reale utilizzo, creando modalità di partecipazione e welfare 2.0.
Il programma
Introduzione al valore della condivisione con interventi del Prof. Sergio Sacchi, docente di Statistica alla Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Perugia; Dott. Antonio Canale, presidente della Banca del Tempo di Narni; “Il Comune di Narni e il Regolamento sui beni comuni” a cura di Alfonso Morelli – Comune di Narni. Ambiente, Mobilità, Associazionismo, Politiche Giovanili, Partecipazione, Cooperazione Decentrata, Accessibilità e Semplificazione Amministrativa. “La partnership useit – Cesvol: un portale della condivisione a supporto dell’azione delle associazioni sul territorio” a cura di Lorenzo Gianfelice (presidente del Cesvol – Prov. Terni), Marta Trotta e Benny Bimonte (cofondatori del portale www.useit.it – la piattaforma di noleggio tra privati).
23/1/2015 ore 16:30
Torna su