Lunedì 22/07/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: sabato 22 dicembre cerimonia di intitolazione a Franco Ricci della "Torre del Capitano"
Sarà una mattinata di festa. Una festa dedicata a Franco Ricci, il compianto presidente della Prociv Arci di Narni, scomparso di recente. La mancanza di Franco si fa sentire tra i tanti cittadini che hanno avuto modo di conoscerlo e di frequentarlo. Maggiore è, tuttavia, la mancanza che avvertono i suoi amici della Prociv, che, dal giorno della sua scomparsa, non hanno perso una sola occasione per ricordarlo. E per dare un segno tangibile della riconoscenza che la città ed i volontari della protezione civile nutrono nei confronti di Franco, il Comune ha deciso di intitolare alla sua memoria la "Torre del Capitano", ovvero quella antica torre che si trova in via Saffi, a ridosso della scuola elementare. Dentro a quei locali Franco, tanti anni fa, ottenendo l'autorizzazione del Comune, impiantò la sede della Prociv. Quella torre divenne così il quartier generale dell'associazione e di quel luogo Franco è sempre stato orgoglioso. Un orgoglio che traspariva dai suoi occhi e dalle sue parole, ogni qualvolta aveva l'occasione di far visitare la sede a qualcuno. Lì dentro, oltre alla saletta riunioni posta nella stanza a piano terra, la Prociv ha allestito il proprio ufficio e anche la "Sala radio". Ora quella torre non verrà più ricordata come quella del "Capitano" ma verrà intitolata a Franco Ricci. L'evento verrà ufficializzato attraverso una cerimonia in programma sabato 22 dicembre alle 10,30. "Ci saranno tanti amici di Franco - spiega con voce commossa Lorenzo Filiberti, vice di Franco per lunghi anni ed oggi presidente della Prociv Narni -. Ma anche personaggi importanti che arriveranno dalla Prociv Arci nazionale e dalla Regione, oltre alle autorità civili, religiose e militari. Ovviamente saranno presenti i famigliari di Franco e poi ci saremo noi, insieme a tanti cittadini che non vorranno perdersi questo appuntamento. Il sindaco Francesco De Rebotti scoprirà la targa intitolata al nsotro 'presidente' e da quel momento la torre civica porterà il nome di Franco".
IL PENSIERO DEL SINDACO
“La Torre del Capitano è un luogo simbolico per storia e tradizione – dice Francesco De Rebotti – e oggi lo è ancora di più, essendo la sede dell’associazione di volontari di protezione civile fondata da Franco Ricci e da lui diretta per decenni. E’ per questo, e per l’affetto e la stima che la città nutre nei confronti di Franco, che dedicheremo la torre alla sua memoria, perché per tutti noi lui rimane il presidente”.
21/12/2018 ore 11:05
Torna su