Martedý 17/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 15:33
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: provinciale della polveriera off-limits per ragioni di sicurezza, insorgono gli abitanti di Montoro penalizzati dal provvedimento
La strada Ŕ quella di Marinata, classificata come "provinciale n.28", che collega la rampa di uscita del raccordo Terni-Orte con l'abitato di Montoro e con la ex statale Ortana. Da sempre questa arteria Ŕ stata utilizzata da coloro che abitano a Montoro ed a Nera Montoro per i loro spostamenti da e per Amelia, oltre che da molti amerini che lavorano nelle fabbriche del polo chimico. Una buona scorciatoia, insomma, che da una decina di giorni Ŕ diventata off-limits a causa di un decreto prefettizio che ne impedisce il transito a chi non sia in possesso di una autorizzazione, in virt¨ della legge sull'antiterrorismo. Il motivo che ha portato dall'oggi al domani alla chiusura della provinciale Ŕ determinato dalla presenza lungo la stessa strada di un grande appezzamento di terreno al cui interno insiste il deposito di munizioni "La Barbera", meglio noto come la "polveriera militare". Troppi mezzi commerciali e troppe vetture, secondo i responsabili del polo militare, passavano lungo la strada che costeggia la loro area, da qui l'accoglimento, da parte delle autoritÓ preposte, della chiusura. I cittadini hanno chiesto aiuto al sindaco Bigaroni che si Ŕ subito attivato: "la chiusura della strada ľ ha detto il sindaco - crea disagi alla viabilitÓ e soprattutto ai mezzi agricoli e ai ciclomotori". La Provincia di Terni, proprietaria della strada, il Comune di Narni, il rappresentanze del Ministero della Difesa, si sono impegnati in queste ore in Prefettura per individuare una possibile soluzione che possa, in qualche modo, conciliare le varie esigenze. Tra le soluzioni che si stanno vagliando c'Ŕ anche quella relativa alla "copertura" dei segnali di divieto di accesso che verrebbero scoperti solo nel caso il livello nazionale di emergenza arrivasse a "3", numero critico che rappresenta la soglia di attenzione "forte" alle forme di terrorismo.

1/11/2007 ore 12:18
Torna su