Domenica 23/02/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:03
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: polemiche sul bando lanciato per la Rocca dal Comune, il Pdl reclama la "paternità" del nuovo progetto
E’ soddisfatto per la piega che sta prendendo la vicenda riguardante l’utilizzo della Rocca, ma al tempo stesso è furibondo perché sostiene che il progetto presentato dal Comune è frutto del suo lavoro. “Era il 1998 – spiega Sergio Bruschini (Pdl) -, quando insieme agli amici della lista civica ‘Narnipernarni’, presentammo un progetto che prevedeva per l’appunto la trasformazione della Rocca in un parco tematico, legato alla corsa all’anello, nessuno però oggi sembra ricordarsi di questa nostra idea. Non mi sorprendo: questo è il modo tipico di comportarsi dei nostri amministratori. Quello che mi dispiace è che si sia perso tanto, troppo tempo, ma soprattutto che sia stato buttato al vento del denaro pubblico, utilizzato in tutto questo tempo per iniziative che non sono mai decollate”. Bruschini ha il dente avvelenato e ricorda tutte le volte in cui ha cercato di far sentire la propria voce agli amministratori narnesi, per ricordargli “che non era attraverso iniziative più o meno fantasiose che si poteva dare un futuro alla Rocca”; “mi sono fatto in quattro – ricorda il capogruppo del Pdl – per spiegare che la soluzione ce l’avevamo in casa e che sarebbe bastato trasformare il castello in una sorta di parco medioevale, con percorsi indicati, itinerari, allestimenti vari, ma nessuno mi ha mai voluto dare ascolto.Come posso oggi non provare rabbia nel sentire sindaco ed assessore farsi belli con un’idea che non è stata affatto partorita dalla loro mente?”. Il progetto di trasformare la rocca in un parco a tema, piace a tutti: cittadini compresi. E se poi, oltre a portare turisti che incentiveranno le attività commerciali cittadine, darà anche a diverse decine di persone la possibilità di trovare un lavoro, questa soluzione piace ancora di più a tutti.
22/6/2011 ore 0:03
Torna su