Mercoledì 11/12/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:09
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: paura nella notte nel centro storico, ignoti incendiano alcuni cassonetti della differenziata
Notte di paura nel centro storico di Narni a causa di alcuni cassonetti che sono stati dati alle fiamme da ignoti. E’ successo intorno alle 4,30 della scorsa notte, quando gli abitanti di via Gattamelata, via dell’Asilo, via Cairoli e via XIII Giugno sono stati svegliati dallo scoppio fragoroso di quelli che sembravano essere dei grossi petardi. La gente si è svegliata di soprassalto e affacciandosi alle finestre ha visto che stavano andando a fuoco i cassonetti della raccolta differenziata che si trovano nella piazzetta delle ex carceri, accanto alla porta secondaria della chiesa di S. Agostino. Qualcuno è sceso in strada ed ha cominciato a buttare dell’acqua nel tentativo di spegnere le fiamme, mentre altri cittadini chiamavano i vigili del fuoco che giungevano poco dopo sul posto, quando tuttavia l’incendio era già stato domato. I cassonetti sono andati completamente distrutti e bene è andata che le fiamme non abbiano attaccato le numerose auto parcheggiate nella piazzetta, altrimenti poteva succedere qualcosa di molto più grave. I carabinieri della stazione di Narni sono stati messi al corrente dell’episodio. Difficile pensare che, con il freddo e l’umidità di quell’ora il rogo possa essere scoppiato per cause “naturali”, è più probabile pensare ad un atto vandalico compiuto da ignoti nel cuore della notte. Resta anche da capire se il fragore dei botti avvertito dalla gente sia stato provocato dallo scoppio di petardi o da quello di eventuali bombolette di prodotti spray che potevano trovarsi magari all'interno dei cassonetti.
1/12/2011 ore 7:24
Torna su