Giovedì 24/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:11
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: parte il progetto "Ambulatori solidali", cure e servizi sanitari agevolati per i cittadini meno abbienti
E’ partito a Narni il progetto “Ambulatori solidali”. Si tratta di una iniziativa di solidarietà promossa dall’Associazione Asili Notturni Umberto I° Umbria. Essa consiste nell’effettuare prestazioni assistenziali di carattere medico ai cittadini in condizioni di fragilità che non riescono ad accedere a questo tipo di prestazioni. Lo tende noto il Comune di Narni che sottolinea come sia un servizio rivolto ai cittadini in condizione di fragilità e vulnerabilità socio-economica ai quali si offrono un ambulatorio dentistico e oculistico per le prime cure con sede a Perugia, nei prossimi mesi a queste prestazioni verranno aggiunti anche i servizi di dermatologia e di consulenza legale in diritto di famiglia e mediazione familiare. L’accesso alla prestazione da parte dei cittadini avviene con la mediazione del Comune di Narni che, attraverso gli sportelli degli Uffici della Cittadinanza, informerà gli interessati e segnalerà poi all’associazione “Asili Notturni Umberto I° Umbria” le situazioni di bisogno rilevate, concordando specifiche modalità di trasporto gratuito messo a disposizione dal comune di Narni. Il Comune rende noti, inoltre, i contatti dell’Ufficio di cittadinanza di Narni al 0744.747296 negli orari di apertura al pubblico, lunedì ore 15-17, mercoledì e venerdì ore 9-12). L’Associazione Asili Notturni Umberto I° Umbria è una derivazione della Società per gli Asili Notturni Umberto I° di Torino, che da più di un secolo è impegnata in attività di assistenza sociale a cittadini che vivono condizioni di fragilità e di marginalità. Gli Asili Notturni furono fondati a Torino nel 1886 con lo scopo di offrire, senza distinzione di etnia, cultura e religione, un ricovero notturni temporaneo a persone residenti o di passaggio, sprovviste di mezzi e risorse. Ogni anno ancora oggi, grazie al contributo di oltre 200 volontari, vengono offerti più di 60.000 pasti caldi, 5.000 notti ai senza fissa dimora, 5.000 interventi sanitari di cui oltre 4.000 prestazioni dentistiche ed oculistiche. "Con estremo piacere abbiamo sottoscritto il protocollo di intesa per il progetto Ambulatori Solidali con 'Asili Notturni Umberto I° Umbria' - afferma l’assessore ai Servizi Sociali di Narni Silvia Tiberti -, certi di poter portare avanti un’importante iniziativa grazie alla quale la nostra città sarà sicuramente arricchita dal rafforzamento dei servizi già presenti e messi a disposizione dall’Amministrazione e dalla cura e prevenzione della salute. La nostra amministrazione – prosegue la Tiberti -, ha avuto da sempre la massima attenzione verso le fasce più deboli della popolazione, mettendo in campo moltissime azioni e servizi. La firma di questo protocollo di Intesa tra Comune e l’Associazione Asili Notturni Umberto I° Umbria è, sicuramente, un valore aggiunto per la nostra Città ed in particolar modo per i nostri cittadini. Questa iniziativa di solidarietà ci permetterà, non solo di offrire un servizio aggiuntivo, ma di garantire prestazioni mediche e cure ai cittadini in condizione di fragilità che non riescono ad accedere a questo tipo di prestazioni, garantendo così a tutta la popolazione, la cura e la prevenzione della salute, del benessere e della qualità della vita".
14/9/2019 ore 3:25
Torna su