Giovedì 09/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:13
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Massimo Posati futuro priore di Santa Maria? La candidatura del "Max" rende euforici i contradaioli arancioviola
Massimo Posati si appresta ad essere incoronato nuovo capo priore del terziere di Santa Maria. La grande novità viene fuori alla vigilia delle elezioni che tra meno di venti giorni porteranno alle urne i contradaioli dei terzieri narnesi, i quali dovranno nominare i nuovi comitati direttivi ed i rispettivi capo priori e priori. Posati è in pole position per prendere il posto di Marco Matticari, attuale capo priore ed elemento di spicco del terziere arancioviola, che per una serie di impegni, anche famigliari visto che proprio ieri è diventato papà per la seconda volta, sarà costretto ad assumersi impegni meno coinvolgenti in futuro. La candidatura di Massimo Posati, imprenditore di spicco e titolare di vari locali nella zona di Narni, oltre che artista a tutto tondo, è stata caldeggiata da più parti all'interno del terziere, tanto che sulla sua nomina sembrano non esserci dubbi. Un personaggio come lui è uno che tutti vorrebbero all'interno di un terziere, perché grazie al suo talento ed alle sue capacità è in grado di dare nuovo slancio in ogni settore. E Posati arriverebbe nel momento giusto, perché il terziere di Santa Maria, grazie al lavoro svolto negli ultimi anni da Marco Matticari e dai componenti del direttivo, è tornato ad essere un terziere in salute, che faticando non poco per uscire dal guado di una crisi che ad un certo punto era sembrata insuperabile, si appresta a vivere oggi una fase importante di rilancio. Posati si dice onorato della proposta che gli è stata fatta e si mette a disposizione del suo terziere: "sono nato a piazza Cajola – dice – e dunque sono cresciuto dentro al terziere arancioviola. Ho indossato per decenni il costume di tamburino ed ho sempre vissuto con profonda passione la nostra grande festa. Il fatto che si stia facendo il mio nome per la nomina di capo priore mi emoziona ed al tempo stesso mi riempie di fierezza".
(Nella foto Massimo Posati mentre è al lavoro in uno dei suoi locali)
2/10/2008 ore 10:43
Torna su