Martedì 17/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:23
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: l'assessore De Rebotti chiama a raccolta le associazioni per promuovere nuove iniziative: "la città deve vivere anche d'inverno"
"Questa città ha tutte le carte in regola per attrarre turisti anche in inverno". L'assessore Francesco De Rebotti, titolare tra le altre deleghe di Cultura e Corsa all'Anello, non ha dubbi: "Narni può ritagliarsi una nuova immagine di città vocata al turismo, ma non solo nel periodo che va dalla primavera alla fine dell'estate, con degli appuntamenti diventati ormai importanti come la Corsa all'anello, Le vie del cinema o il Black festival, perché dovrà essere assolutamente riempito quello spazio temporale che va da ottobre a marzo. E' sbagliato credere che durante la stagione fredda turisti e visitatori abbiano meno voglia di spostarsi – ha detto l'assessore -; se si organizzano eventi di qualità, la gente arriva e la città può tornare ad animarsi come accadeva fino a molti anni fa". De Rebotti ha ribadito questi concetti nel corso della conferenza stampa organizzata ieri mattina a palazzo Eroli per presentare il progetto "Internarni", una sorta di percorso guidato verso quelli che saranno gli appuntamenti di carattere culturale e turistico da qui al mese di dicembre. "E' necessario creare una miscellanea – ha sottolineato De Rebotti – tra l'amministrazione comunale e le associazioni, perseguendo come scopi precipui quelli di creare eventi di alta qualità senza spendere cifre folli. So bene che questo non è un obiettivo facilmente raggiungibile, ma se riusciamo una volta per tutte a creare una 'coalizione' seria tra le varie componenti,. Sono certo che riusciremo a mettere in campo dei progetti importanti che non mancheranno di dare risultati". L'assessore ha parlato di "programmi suggestivi che sono già allo studio" ed ha ricordato che tra le punte di diamante delle manifestazioni spiccano "Annus" ed altre "perle" rappresentate dalle iniziative del professor Stopponi, "il quale si sta impegnando molto nel progetto di riqualificazione delle attività culturali in città".
24/10/2007 ore 4:45
Torna su