Lunedì 24/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 11:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: la Destra Libertaria del Pdl chiede al sindaco Bigaroni di sospendere il concorso per la ricerca di un vigile urbano
La Destra Libertaria del Pdl riscontra nel bando una discriminazione collettiva per tutti i cittadini lavoratori o cassaintegrati. Il Coordinatore Regionale della Destra Libertaria del Pdl Niccolò Francesconi, chiede al Sindaco di Narni, Stefano Bigaroni, la sospensione del concorso pubblico relativo alla copertura di un posto di vigile urbano "per una palese violazione delle pari opportunità tra cittadini". La Destra Libertaria riscontra nel bando "una discriminazione collettiva, di tipo indiretto", laddove viene richiesto «quale requisito di ammissione al concorso di essere in stato di disoccupazione. Francesconi sollecita l’amministrazione comunale di Narni a rivedere i requisiti del bando per vigili urbani prima di fare altre prove. La Destra Libertaria del Pdl stà valutando un impugnazione del concorso davanti al Tribunale Amministrativo Regionale in difesa di tutti i cittadini esclusi per non avere i requisiti e perchè "un tale bando invita i ragazzi a rimanere disoccupati e non trovare altre occupazioni di lavoro in attesa di concorsi comunali." La Destra Libertaria, inoltre, invita tutti gli esclusi e i ragazzi che non avendo il requisito non hanno partecipato a fare pervenire segnalazione tramite email destralibertaria@hotmail.it.
8/8/2009 ore 10:18
Torna su