Sabato 23/09/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:00
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: in via XX Settembre i vigili del fuoco hanno "salvato" una casa già aggredita dalle fiamme
Il tempestivo e formidabile lavoro dei vigili del fuoco ha permesso di tenere sotto controllo i due incendi che a Narni, dalle 15,45 e per almeno due ore, hanno tenuto con il fiato sospeso centinaia di persone. Ci sono stati anche dei momenti di autentica paura quando le fiamme si sono avvicinate in modo pericolosissimo ad una abitazione di via XX Settembre. Il pronto intervento di una squadra dei vigili del fuoco ha scongiurato il pericolo. Le fiamme avevano già aggredito le persiane in legno della casa dove al momento non c'era nessuno. Gli incendi, è opportuno ricordarlo, sono due: uno è quello princiipale, partito dalla zona vicino alla centrale dell'Enel, all'altezza della galleria lungo la strada che porta verso Taizzano, l'altro è quello che ha interessato la zona di Feronia e i terreni intorno alla Rocca. Quasi sicuramente a provocare il secondo incendio potrebbero essere state delle foglie che ardevano e che trasportate dal vento hanno fatto da "miccia" una volta toccato terra. Su alla Rocca l'incendio, che è stato spento anche con l'ausilio degli estintori in dotazione ai gestopri del castello, hanno bruciato in parte dei bagni pubblici che si trovavano sul piazzale adiacente l'ingresso del maniero. per fortuna e grazie al grande lavoro degli uomini del 115 e di tanti volontari, le fiamme sono state domate prima che potessero fare altri danni alle cose o alle persone. le squadre dei vigili del fuoco sono ancora sul posto (è presente anche il comandante provinciale) per spegnere gli ultimi focolai e per sincerarsi che le fiamme non possano ripartire da qualche angolo nascosto. Dall'alto sta anche intervenendo un Canadair.
5/8/2017 ore 18:46
Torna su