Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:37
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: il sindaco firma l'ordinanza che vieta l'uso di alcolici nelle sere della festa
Nei giorni della festa il comune di Narni anche quest'anno ha deciso di adottare la politica della cosidetta "tolleranza zero". Dunque niente alcool oltre un certo orario, niente bottiglie di vetro e soprattutto controlli rigorosi nelle vie e nelle piazze del centro storico dalle 21 in poi. Il sindaco De Rebotti ha chiesto al Prefetto di attivarsi affinchè durante la festa vengano intensificati i controlli da parte di polizia e carabinieri. Pattuglie in borghese circoleranno a piedi, mescolandosi in mezzo alla gente e saranno pronte ad intervenire ad ogni minimo accenno di eccesso. Il problema dell'ordine pubblico nelle notti di festa è diventato negli ultimi anni sempre più pressante, tanto da costringere molti cittadini a vivere in un clima di grande preoccupazione. Il sindaco ha dunque firmato l'ordinanza con la quale è vietato l'uso di bevande alcoliche da asporto dalle 1 di notte alle 6 del mattino. L'ordinanza prevede inoltre il divieto di consumare in strada o comunque fuori dagli esercizi commerciali, dalle 8 di sera alle 5 del mattino, bevande in bicchieri o bottiglie di vetro. Spetterà ai vigili urbani ed agli altri tutori dell'ordine far rispettare le disposizioni del sindaco. Per quanto riguarda la sicurezza, verranno intensificati i servizi della polizia municipale e quelli dei carabinieri che sorveglieranno i punti maggiormente sensibili del centro storico fino all'orario di chiusura delle taverne e dei locali pubblici.
25/4/2014 ore 4:15
Torna su