Lunedì 14/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:09
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: il Pd propone di trasformare l'antistadio in parcheggio, "fino a quando non verrà costruito l'ospedale unico"
Trasformare l’antistadio in un grande parcheggio, a servizio dell’ospedale e della città. La proposta viene dal circolo narnese del Partito Democratico che vede nel grande campo in terra battuta, utilizzato attualmente dalla Narnese calcio, la soluzione a tutti i problemi di viabilità e di sosta che si verificano in prossimità dell’ospedale. “la situazione che si verifica ogni giorno e in modo particolare durante la mattinata in via dei Cappuccini Nuovi – spiega Giulia Guerrieri, responsabile del Circolo del Pd –, è da allarme rosso. Il parcheggio si riempie nel giro di poco tempo e per chi arriva dopo un certo orario inizia il calvario della ricerca di un posto dove lasciare l’auto. I volumi di traffico aumentano e con essi cominciano gli ingorghi che determinano disagi e disservizi perché lungo quella strada transitano anche mezzi di servizio, compresa la navetta che collega il quartiere con il centro storico. La nostra proposta è molto semplice: trasformiamo in un grande parcheggio l’antistadio del ‘San Girolamo’; la superficie è talmente grande che sarebbe in grado di ospitare centinaia di automobili. Finirebbero così gli ingorghi ed i disagi e questa soluzione verrebbe a costare pochissimo all’amministrazione comunale”. Una proposta che cozzerebbe però con l’attuale uso che viene fatto del campo di calcio. “Le squadre che si allenano in quello spazio – spiegano gli esponenti narnesi del Pd -, potrebbero essere dirottate in altri impianti sportivi del territorio. E in ogni caso quello stadio prima o poi verrà comunque smantellato in quanto è in programma la sua trasformazione in campo di addestramento per i cavalieri della Corsa all’anello”. Insomma, sarebbe secondo il Pd una soluzione provvisoria, in attesa che venga realizzato l’ospedale unico di Narni e Amelia, che porrà fine a tutti gli attuali problemi della viabilità.

7/5/2009 ore 2:20
Torna su