Domenica 24/05/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: il nuovo assessore incontra i commercianti del centro storico i quali insistono perchč via Garibaldi venga riaperta nei due sensi di marcia
Assessore nuovo, problemi vecchi. Il primo incontro che i commercianti del centro storico hanno avuto con Roberta Isidori, l'assessore al ramo che ha raccolto l'ereditā di Gianni Di Mattia, č servito ai commercianti per fare presenti all'amministratrice i problemi di sempre, legati alla forte crisi che negli ultimi dieci anni ha messo al tappeto la maggior parte degli esercizi. I commercianti hanno chiesto alla Isidori di attivarsi per rivedere a stretto giro di tempo la situazione della viabilitā, riaffermando la necessitā di "riaprire al doppio senso di marcia il traffico di via Garibaldi", ma hanno chiesto che il Comune si renda promotore di iniziative che possano efficacemente contribuire ad una rivitalizzazione del centro storico, stimolando la gente ad occupare le decine di case sfitte che ci sono e ripopolando quindi vicoli e piazzette. L'assessore si č riservata di studiare la situazione, per poi fissare un nuovo incontro con gli esercenti. "Non ci vuole la bacchetta magica per risolvere i problemi del commercio nel centro storico – ha detto la Isidori -, piuttosto č necessario valutare in modo attento le problematiche segnalate dagli addetti ai lavori e poi cercare di intervenire utilizzando gli strumenti che si hanno a disposizione. Il processo di riconversione che č in atto nel nostro territorio, porterā a modificazioni importanti anche nella cittā vecchia e dunque il commercio potrā tornare a vivere grazie allo sviluppo delle realtā culturali che si sono da poco insediate nel centro storico e ad una serie di iniziative che speriamo permettano a Narni di ripopolarsi". I commercianti insistono tuttavia sulla eliminazione del senso unico di marcia in via Garibaldi: "quello č uno dei motivi per cui facciamo meno affari", e la Isidori, che č anche assessore alla Viabilitā, ha risposto assicurando che "mi impegnerō per fare quanto prima un piano urbano del traffico, che razionalizzi al meglio i flussi e tenga conto delle necessitā di tutti, commercianti compresi".


19/7/2007 ore 4:56
Torna su