Martedì 11/12/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:24
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: i carabinieri arrestano un ventenne trovato in possesso di un chilo e mezzo di marijuana ed un panetto di hashish
Un 20enne residente a Capitone, è stato arrestato dai carabinieri per reati legati alla detenzione di sostanze stupefacenti. L'operazione è stata condotta dai carabinieri della stazione di Narni Scalo, coordinati dal capitano della compagnia Raffaele Maurizi. Allo straniero sono stati sequestrati un chilo e mezzo fra marijuana ed hashish. Il giovane viene ritenuto sia produttore che spacciatore di droga. In casa del ragazzo i militari hanno trovato circa un chilo e mezzo di marijuana ed un panetto di circa 20 grammi di hashish. La sostanza stupefacente sequestrata era stata prodotta in proprio dal giovane direttamente a casa. Infatti nell’appartamento i carabinieri hanno trovato una piccola serra completa di lampade Uva, essiccatore ed anche di un tritaerba di tipo industriale. Era presente, inoltre, tutto il materiale necessario al confezionamento delle dosi e la droga, conservata in barattoli in vetro e pronta per essere spacciata. I carabinieri hanno anche sequestrato più di 1.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio del 20enne. Il giovane è stato arrestato per produzione, detenzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti ed associato al carcere di Sabbione.
(Nella foto la droga ed il materiale sequestrato dai carabinieri al ventenne tratto in arresto)
17/10/2018 ore 10:43
Torna su