Venerdì 22/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:46
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: grande attesa per la cena ed il gran ballo in maschera del martedi grasso alla rocca, arriverà gente anche da fuori comune
E’ partito il conto alla rovescia per l’inizio della trentaseiesima edizione del carnevale narnese. Dopo molti anni durante i quali l’amministrazione comunale per una serie di ragioni non aveva più organizzato eventi di particolare rilevanza in occasione di questa festa particolare, quest’anno si è deciso di riprendere una tradizione che a cavallo tra gli anni settanta ed i novanta aveva sempre attratto l’interesse dei cittadini e della gente del comprensorio. L’evento legato all’uscita del film “Le cronache di Narnia” ha offerto lo spunto all’assessore alla cultura Anna Laura Bobbi la quale ha pensato di poter creare una sorta di “link” tra la magia e la curiosità create dal film della Disney ed il carnevale ed infatti lo slogan scelto per lanciare gli eventi si ricollega proprio alla “terra di Narnia”. “Per quest’anno abbiamo deciso di concentrare tutte le manifestazioni nei giorni che vanno dal 23 al 28 febbraio – ha detto l’assessore Bobbi -, il prossimo anno faremo in modo di organizzare un programma a più ampio respiro in modo da creare degli eventi sin dal mese di gennaio”. Dunque in sei giorni si racchiudono tutta una serie di manifestazioni che avranno lo scopo di far divertire grandi e piccini. Per questi ultimi gli appuntamenti sono davvero tanti ed avranno luogo domani pomeriggio, sabato, domenica e martedì grasso. Domani a partire dalle 14,30 in collaborazione con le associazioni Ludo & Teca e Arciragazzi, ci sarà il raduno dei bambini mascherati in piazza Garibaldi dove verrà formato un corteo in testa al quale prenderà posto la “Fantomatik orchestra”, una improbabile quanto rumorosa banda che suonerà per tutto il tempo delle allegre marcette. Il variopinto corteo attraverserà le vie della città e raggiungerà a piedi la Rocca dove è in programma il ballo mascherato, con giochi ed animazione a cura del Mago Gedeone, quest’ultimo impersonato da un noto quanto insospettabile personaggio narnese. Nel salone delle feste dell’antico castello i bambini potranno divertirsi a loro piacimento, mentre alle 18 avrà luogo la premiazione del manifesto del carnevale narnese realizzato come tradizione vuole da una delle classi delle Primarie di Narni. Nell’occasione verrà premiata anche la migliore maschera. Nel programma dei festeggiamenti è stato anche inserito il concerto di Franco Califano che avrà luogo venerdi 24 febbraio alle 21 al teatro Manini. Nell’occasione ci sarà il tutto esaurito e l’incasso verrà devoluto all’associazione per la ricerca sul cancro. Sabato pomeriggio ancora spazio al divertimento dei più piccoli, ma stavolta lungo le vie di Narni Scalo e poi alle 15 al Palavis dove le associazioni Arciragazzi, Il Parco, Minerva e Avis organizzano giochi ed animazione con pagliaccia e trampolierio. La sera alle 21 altra festa in maschera al Policentro Arca di Narni. Domenica pomeriggio tutti in discoteca (Abacab) con una festa dedicata ai bambini che vanno dai 3 ai 14 anni. Infine il grande appuntamento del martedì grasso che comincerà alle 15 con il raduno delle maschere di tutte le età in piazza dei Priori, dove il Mago Gedeone, insieme ad altri animatori, intratterrà con giochi e balli la folla. Alle 16,30 avrà inizio la festa dei bambini in ludoteca mentre alle 20,30 scatta il momento della cena e del gran ballo in maschera alla rocca. Chi vorrà potrà prenotare la cena e gustare l’ottimo menù musicale e gastronomico in programma, mentre chi sceglierà di arrivare già cenato potrà, con un biglietto davvero popolare, accedere al salone delle feste e partecipare a quello che si preannuncia come il grande evento di questo Carnevale.
22/2/2006 ore 11:15
Torna su