Martedì 17/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:32
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: domenica 8 aprile inaugurazione di "Rocca di Narni", il primo parco medioevale dell'Umbria
Apre domenica 8 aprile, giorno di Pasqua, “Rocca di Narni”, il primo Parco medievale dell’Umbria creato dalla società “Rocca di Narni srl”. Il Parco si inserisce nella stupenda cornice della Rocca Albornoz e si candida a diventare un punto di riferimento a livello nazionale per il filone del turismo medievale. Rocca di Narni è uno spaccato di vita quotidiana medievale realizzato filologicamente e che fonde insieme ricostruzione e divertimento in un’atmosfera che proietta il visitatore in un mondo fantastico e suggestivo per grandi e bambini. Il Parco resterà aperto anche il giorno di Pasquetta e poi, successivamente, nei week end. Nel Parco è stato alletisto un villaggio medievale ricostruito fedelmente e unico in Italia, un campo militare con armigeri e tende riproducenti le originali, un mercato con 30 espositori di oggetti e strumenti medievali, tutti collezionisti, provenienti da varie parti d’Italia e ancora la più importante attrazione per i bambini: Artù, l’incredibile albero parlante, in esclusiva per il Parco “Rocca di Narni”. Si tratta di un grande robot alto quattro metri in grado di muovere occhi, bocca e “braccia” (ossia i rami) e di interagire con il pubblico grazie ad un attore operante a distanza e quindi invisibile agli occhi degli spettatori. A Rocca di Narni ci saranno arti e mestieri, come l’arco e la falconeria, con falchi e altri rapaci, e si succederanno spettacoli di vario genere: giullarate, drammi storici, commedie “Boccaccesche”, concerti di musica antica, danze storiche, esibizioni di sbandieratori, spadaccini, arcieri, cavalieri ed altre attrazioni tipiche del periodo di riferimento. Particolare attenzione sarà rivolta ai bambini che troveranno ad accoglierli esperti animatori che li guideranno in molteplici attività. All’interno del castello saranno visitabili varie sale a tema allestite con pezzi ricostruiti dai migliori artigiani a livello nazionale: la sala della musica, la sala delle armi, la sala del costume, la sala del consiglio, la sala dei mastri dipintori e il salone delle feste, oltre ad un fornitissimo bookshop. All’interno del Parco funzioneranno anche vari punti ristoro a disposizione dei turisti che intenderanno passare una giornata diversa all’insegna di un divertimento nuovo ed esclusivo. Rocca di Narni è solo all’inizio. Durante l’anno verranno sviluppate ed offerte infatti molte altre attrattive: la festa della birra artigianale, la festa del grano, la festa dell’uva, la festa del norcino e i grandi marcati. Verranno inoltre proposte alcune conferenze di carattere storico, rievocativo, mirate ad approfondire aspetti differenti della medievistica e della storia dell’arte nei suoi vari momenti storici. Un’area interna verrà riservata alle serate di gala dove sarà possibile ospitare banchetti nuziali, cene aziendali e convivi. La Rocca di Narni è anche dotata di una sala conferenze attrezzata per traduzioni simultanee. All’interno vi sarà anche la possibilità di organizzare mostre sia occasionali che permanenti che promuoveranno giovani artisti e nuove idee. Verranno proposti infine percorsi di trekking nelle aree naturali circostanti la Rocca, oltre ad iniziative di didattica culturale per le scuole, laboratori artigianali e ricostruzioni storiche.
Orari: apertura ore 10,00 - chiusura ore 19,00
Giorni: domenica 8 e lunedì 9 aprile
Prezzi: biglietto giornaliero 8 euro
7/4/2012 ore 15:25
Torna su