Mercoledì 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:02
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: cordoglio in città per la morte di Samuele, ironia della sorte: era uno degli organizzatori di "MMM"
La notizia della tragica scomparsa di Samuele Bacocco, il 21enne che questa mattina ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto alle porte di Terni, ha provocato profondo cordoglio in tutto il territorio narnese. Samuele era un ragazzo molto conosciuto in quanto da molti anni faceva il barman e dunque aveva lavorato in diversi locali sia di Narni che di Narni Scalo. I suoi amici lo ricordano su Facebook con frasi piene di amore e di amicizia e mostrano tutta la loro incredulità per questa tragedia accaduta così all'improvviso. Nella tragica morte di Samuele, c'è un particolare che fa venire i brividi: lui, insieme a decine di tanti altri ragazzi e ragazze, faceva parte del gruppo che aveva organizzato l'anno scorso e quest'anno il memorial "MMM", intitolato ai tre giovani morti due anni fa in un incidente stradale verificatosi a Stifone. Pensare che Samuele fosse amico dei tre ragazzi morti quella notte e che fosse uno di quelli che si era sempre dato da fare per creare quel bell'evento che ha permesso anche quest'anno di poterli ricordare con una manifestazione che ha riscosso grande successo, rende la sua morte ancora più dolorosa. Proprio per queste "affinità". Ora spetterà agli inquirenti capire quali siano state le cause che hanno provocato il drammatico incidente di questa mattina. Era giorno, lungo la Flaminia, al bivio di Strettura, non passava nessuno e anche le condizioni della strada erano ottimali. Si pensa ad un colpo di sonno o ad un malore. Controverse sono le testimonianze che si riferiscono alla direzione in cui viaggiava la Fiat Uno bianca con a bordo Samuele. C'è chi dice (i più) che stesse tornando dalla notte bianca di Foligno e che quindi stesse viaggiando in direzione di Terni, chi, al contrario, che stesse andando verso Spoleto. Qualunque sia stata la direzione in cui viaggiava, sta di fatto che ad un certo punto Samuele ha perso il controllo della sua utilititaria ed è andato a schiantarsi contro il gardrail, per poi ribaltarsi più volte sulla strada. Le immagini della "Uno" semidistrutta e "schiacciata" confermano che la serie di urti cui è stata sottoposta la macchina deve essere stata terribile e devastante.
(Nella foto Samuele, in un'espressione allegra e felice, in occasione di un suo recente viaggio)
9/9/2012 ore 18:55
Torna su