Mercoledý 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: continuano i raid dei ladri in cattedrale, qualche giorno fa ignoti hanno divelto le cassette delle offerte e rubato la borsa a una donna
I ladri hanno preso di mira la Cattedrale di Narni. Nel giro di pochi giorni sono state almeno tre le incursioni dei malviventi che hanno razziato le borse di un paio di donne e scardinato le cassette delle offerte di cinque altari. Il colpo pi¨ consistente, e anche quello commesso con maggiore temerarietÓ, Ŕ stato quello compiuto domenica pomeriggio, tra le 14 e le 16, quando i malviventi (almeno un paio stando alle testimonianze) sono entrati in Duomo ed hanno forzato i lucchetti di cinque portacandele posti di fronte ad altrettante cappelle. Un colpo facile quanto rapido, portato a termine con la destrezza tipica di chi Ŕ avvezzo a compiere raid di questo genere. I ladri sono tornati il giorno successivo, pi¨ o meno alla stessa ora, e stavolta, visto che in chiesa c'era qualcuno seduto tra i banchi, hanno rivolto le loro attenzioni alla borsa di una signora che fa parte del consiglio parrocchiale e che di tanto in tanto va in cattedrale per dare una mano nelle pulizie. I ladri hanno aperto la borsa, si sono impadroniti di una settantina di euro e poi se la sono svignata; un analogo colpo era stato compiuto solo pochi giorni prima dentro alla sacrestia e questa volta a rimanere vittima dei ladri era stata la moglie del sagrestano che era stata derubata del portafogli, lasciato dentro alla borsa sopra ad un tavolo e dentro al quale c'erano solo pochi spiccioli ma tutti i documenti della povera donna. Mesi addietro identiche incursioni erano state compiute presso l'ufficio parrocchiale che si trova proprio dietro alla Cattedrale. Il parroco, don Francesco De Santis, rispetto agli ultimi episodi a tutto ieri non aveva sporto denuncia ed il maresciallo della stazione dei carabinieri di Narni Centro Ŕ caduto dalle nuvole quando gli Ŕ stato chiesto a che punto fossero le indagini. Il sacerdote ha definito queste incursioni ladresche, che negli ultimi tempi si sono intensificate in modo preoccupante, una sorta di bravate compiute da qualche ladro di galline e forse per questa ragione ha ritenuto di non rivolgersi ai carabinieri.



18/4/2007 ore 8:23
Torna su