Lunedì 24/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 11:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: cimitero off-limits per i disabili, il Comune annuncia che con i prossimi lavori di ampliamento verranno abbattute tutte le barriere
Il cimitero di Narni è ancora off-limits per i disabili. Le proteste di associazioni di disabili e semplici cittadini che un paio di anni fa sollevarono il caso, sono rimaste inascoltate. il Comune si era impegnato a risolvere tutti i problemi derivanti dalla presenza di barriere architettoniche, ma nonostante le promesse nulla è cambiato. Il problema principale è dato dalla presenza di alcune scale poste nei piani superiori delle "palazzine" dove sono ospitati i loculi nella zona nuova del cimitero. Il disabile sale con il montascale fino al primo piano, poi è costretto a fermarsi sul pianerottolo, perché non può superare gli altri gradini. L'assessorato ai Lavori Pubblici ha utilizzato in prova alcuni "robot" elettrici costituti da cingoli che permettono al disabile di agganciare la propria carrozzina e superare l'ostacolo, ma i robot non sono mai stati acquistati. Ma i problemi esistono anche a terra, in entrambe le parti del cimitero, la vecchia e la nuova. I disabili incontrano grosse difficoltà ad avvicinarsi alle tombe dei loro cari perché il breccino disteso sui viali blocca le ruote della carrozzina. I numerosi scalini, posti un po' dappertutto anche a pianoterra fanno il resto. "Stiamo per chiudere il progetto di ampliamento del cimitero – ha detto l'ingegner Pietro Flori, dirigente dei L.L.P.P. – e con l'occasione elimineremo anche tutte le barriere architettoniche presenti sia nella parte vecchia che nella nuova. Ora come ora non abbiamo i soldi necessari per acquistare i 'robot'". Insomma anche per le prossime festività dei Morti, i disabili dovranno ancora una volta rinunciare ad entrare nel cimitero di Narni. Se tutto andrà bene lo potranno fare non prima della metà del 2009, quando i lavori di ampliamento saranno stati terminati.





24/10/2007 ore 12:18
Torna su