Mercoledý 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:00
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: "C'Ŕ troppa confusione su Ici e aree fabbricabili", Fiordi (Pri) chiede al comune di fare chiarezza
Aree fabbricabili e Ici, occorre fare chiarezza. E' quanto chiede Piero Fiordi (Pri), unitamente ai componenti della conferenza dei capigruppo della minoranza dopo la notizia secondo la quale "il Comune sta predisponendo gli atti per riscuotere i 9/12 dell' Ici relativa al 2004 per le aree fabbricabili divenute tali per effetto dell'approvazione del nuovo piano regolatore". Due le osservazioni che l'opposizione muove al provvedimento amministrativo. "L'articolo 5 comma 5 del Dlgs. 30/12/1992 n░ 504 e l'articolo 13 del regolamento comunale stabiliscono che per le aree fabbricabili il valore Ŕ costituito da quello venale in commercio al primo gennaio dell'anno di imposizione. Ma Ŕ evidente che a quella data quelle aree non erano fabbricabili, ma lo sono divenute solo quando lo strumento urbanistico adottato dal Comune Ŕ diventato definitivo. E non solo, l'articolo 31 comma 20 della legge 27/12/2002 n░ 289 stabilisce che i Comuni quando attribuiscono a un terreno la natura di area fabbricabile ne danno comunicazione al proprietario a mezzo del servizio postale". Non sarebbe dunque giusto, secondo Fiordi, richiedere il pagamento della tassa e anzi per evitare confusioni, questa la richiesta della minoranza, sarebbe auspicabile che il regolamento comunale venisse adeguato a queste disposizioni.


10/12/2004 ore 15:18
Torna su